38 paesi ammessi

Mille miglia: 450 quattroruote in pista

I marchi più noti ci sono tutti. C'è la macchina di Villoresi e persino quella di Mussolini. Tappa a Monza in ricordo di Tazio Nuvolari

Redazione
Mille miglia: 450 quattroruote in pista

Foto ANSA

Il fascino delle auto d'epoca sfila sulle strade di mezza Italia per rievocare la Mille Miglia. La corsa è partita da Brescia e domenica 22 vi farà ritorno come da tradizione. I numeri sono da capogiro: 450 automobili storiche, 71 case automobilistiche, 900 partecipanti da 41 Paesi. Tra le auto: la Ferrari 340 con cui Gigi Villoresi vinse l'edizione del 1951 e l'Alfa Romeo 6C 2300 Pescara, appartenuta a Benito Mussolini e che, condotta dal suo autista Ercole Boratto partecipò alla Mille Miglia nel 1936.


Nella classifica delle case più rappresentate vince l'Alfa Romeo con 47 vetture, seguita da Mercedes (41) e FIAT (38), ma sono ben rappresentate anche Lancia (42), Jaguar (54), Ferrari (23), Porsche (38) e Bugatti(20). Auto da sogno, che fanno della Mille Miglia il più bel museo viaggiante dell'automobilismo internazionale. Ogni anno il percorso subisce modifiche per tornare a transitare in località dove la corsa era assente da qualche anno, questa volta con tappe intermedie a Rimini, Roma e Parma.

A fronte di iscrizioni pervenute da 41 Nazioni di tutti i continenti, i Paesi degli equipaggi ammessi al via sono 38, con l’Italia che continua a essere il Paese maggiormente rappresentato, con 273 partenti su 358 iscrizioni. In crescita le rappresentanze dalla Germania, con 124 persone (su 172 iscrizioni), Olanda con 75 (su 115), Regno Unito pure con 75 (su 117), Stati Uniti d'America con 65 (su 66), Svizzera con 43 (su 65), Belgio con 37 (su 58) e Argentina con 19 (su 24).


Qualche ora prima della conclusione, questi gioielli a motore transiteranno nel centro storico di Monza per poi sfrecciare all'Autodromo, nel ricordo dell'immenso e indimenticato Tazio Nuvolari, leggenda della Mille Miglia e di tanti Gran Premi corsi sullo storico circuito monzese.


Tratto da Monza in diretta: http://monzaindiretta.blogspot.it/

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

"No rimpatrio". E le "risorse" incendiano il Centro accoglienza
Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...
Gandhi e i cortocircuiti fra razzismo e antirazzismo

Se il Mahatma mi casca sul "cafro"...

USA: prima vittoria sul ring per un pugile transgender
il superpiuma Patricio Manuel batte Hugo Aguilar

USA: prima vittoria sul ring per un pugile transgender

Di Francesco: "Assurdo prendere gol così"
"Mi prendo le mie responsabilità, deficit mentali importanti"

Di Francesco: "Assurdo prendere gol così"

Laureato in scienze motorie? Il Governo PD di te se ne frega
la protesta dei giovani Lega-Salvini premier sardegna

Laureato in scienze motorie? Il Governo PD di te se ne frega


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU