quando il governo nasconde la verità

Altro che depresso. L'attentatore di Orly urlava: "Morirò in nome di Allah"

L'uomo ha gridato ai militari: "Deponete le vostre armi, sono qui per morire per Allah, in ogni caso ci saranno dei morti"

Redazione
Altro che depresso. L'attentato di Orly urlava: "Morirò in nome di Allah"

Foto Le Parisien

Macché depresso, macché criminale comune. L'aggressore di Orly, Zyed Ben Belgacem, aveva gridato "In nome di Allah" rubando l'auto a Vitry ad una donna con la figlia e sparando colpi con la sua pistola. Minacciando la soldatessa dell'operazione Sentinelle con una pistola alla tempia, l'assalitore di Orly ha poi gridato ai militari: "Deponete le vostre armi, sono qui per morire per Allah, in ogni caso ci saranno dei morti". All'interno dello zaino di Zyed Ben Belgacem sarebbe stata ritrovata una tanica di benzina.

La tv BFM, confermando le notizie del Parisien sulla frase gridata da Zyed Ben Belgacem, ha aggiunto che - secondo sue fonti - l'uomo, prima di rubare l'auto a Vitry, ha per un breve lasso di tempo tenuto in ostaggio alcuni clienti nel bar dove era stato anche la sera prima. Durante questo breve periodo, Zyed avrebbe gridato frasi inneggianti ad Allah.

Lo scalo è stato ecavuato, ma non è stata trovata traccia di esplosivo. Successivamente, è stato riaperto il terminal Ovest  e i primi passeggeri bloccati negli aerei arrivati appena prima dell'attentato e fermi da ore sulle piste, vengono fatti uscire e accompagnati verso la hall dell'aerostazione per il ritiro bagagli. Traffico ancora paralizzato in arrivo e in partenza dai Terminal dell'aeroporto.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Martina, chi era costui?
il ministro pd alla berlina su eunews

Martina, chi era costui?

Cona, a volte ritornano. Gli immigrati
quante balle ci raccontano...

Cona, a volte ritornano. Gli immigrati

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!
Il Pd è riuscito a costringere gli Stati europei a sospendere Schengen o chiudere le frontiere

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU