Altro che porte aperte...

Stop immigrazione: la Bulgaria annuncia un altro "muro" lungo il confine turco

Il governo di Sofia è preoccupato per un nuovo flusso in arrivo dopo che la Turchia ha minacciato di inviare 15.000 "profughi" verso l'Unione europea

Redazione
Stop immigrazione: la Bulgaria annuncia un "muro" lungo il confine turco

Foto ANSA

Alla faccia di chi continua a sproloquiare di ponti e di porte aperte, sono sempre di più gli Stati che decidono di difendersi, rafforzando i controlli alle frontiere ed erigendo barriere difensive per proteggere le frontiere dall'invasione di immigrati clandestini. A fare da apripista in Europa è stato il premier ungherese Viktor Orbán, criticato dall'establishment buonista di Bruxelles ma poi seguito da molti colleghi, che si sono trovati nell'esigenza concreta di garantire la sicurezza ai propri cittadini. Ultima ad aggiungersi la Bulgaria, che ha annunciato di essere pronta ad aumentare le pattuglie e a completare una recinzione di filo spinato lungo il confine con la Turchia.

Il ministro della Difesa Stefan Yanev ha spiegato domenica durante una visita a Malko Tarnovo, cittadina lungo il confine sud orientale con la Turchia, che il governo di Sofia ha in programma iniziative tra le quali un "muro" per impedire qualsiasi nuovo ingresso di clandestini: "Siamo pronti a proteggere la frontiera del Paese nei modi previsti dal nostro ordinamento", ha detto il ministro, aggiungendo poi che per il momento la situazione al confine è calma e i tentativi illegali di oltrepassare la frontiera sono diminuiti nel corso degli ultimi due mesi, ma si prevede un nuovo flusso in arrivo dopo che la Turchia ha minacciato di inviare 15.000 "profughi" verso l'Unione europea.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Fate la carità". E in centro a Desio finisce a cazzottoni
ennesima rissa tra pakistani in brianza

"Fate la carità". E in centro a Desio finisce a cazzottoni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU