la provocazione corre sul web

Bologna, prete shock: "Ha più innocenti sulla coscienza Riina o Bonino?"

Dopo la polemica, la pagina Facebook del don, originariamente aperta a tutti, è stata ristretta ai soli amici

Redazione
Bologna, prete shock: "Ha più innocenti sulla coscienza Riina o Bonino?"

A due giorni dalla morte di Salvatore Riina, la figura del Capo di Cosa Nostra - le cui 'gesta' hanno giustificato la condanna a 26 ergastoli - viene usata, contrapposta a quella dell'ex ministro e esponente radicale, Emma Bonino, per tracciare un parallelo con la questione dell'aborto. A farlo è un parroco bolognese, don Francesco Pieri che, sulla sua pagina Facebook posta, provocatoriamente, una frase-choc: "Ha più morti innocenti sulla coscienza Totò Riina o Emma Bonino?".


L'interrogativo, consegnato alla Rete dal sacerdote, campeggia a una decina di giorni di distanza dalle critiche e dalle polemiche sollevate da altre parole scritte, sempre su Facebook, da un altro prete felsineo, don Lorenzo Guidotti, riguardo la violenza subita da una 17enne dopo una serata alcolica per la quale aveva detto di non provare pietà. A rivelare quanto postato sul Web da don Pieri, docente alla Facoltà teologica dell'Emilia-Romagna, e' il Resto del Carlino cui il parroco ha replicato con un "no comment" sulla richiesta di chiarimenti ma che sulla sua pagina Facebook - originariamente aperta a tutti ma la cui visione è stata ristretta ieri sera ai soli amici - ha articolato il suo pensiero rispondendo ai commenti lasciati in calce al post.


"Moralmente non c'e' differenza" tra Bonino e il 'padrino corleonese', argomenta Pieri toccando il tasto dell'aborto e replicando a un utente che scrive, in merito alla domanda, 'sicuramente la Bonino', "il che non rende certo migliore Riina, ma dice qualcosa sulle nostre ipocrisie diffuse". Ipocrisie, chiarisce il parroco emiliano in commenti successivi, poiché il Concilio Vaticano II con la sua Gaudium et spes, "mette l'aborto (non importa se legalizzato,ospedalizzato e mutuabile o no) in serie con 'genocidio, omicidio volontario' e altri crimini orrendi (GS 27), tra cui certamente quelli di mafia, e lo definisce 'abominevole delitto' (GS 51). Solo - aggiunge - che vedo meno gente disposta a indignarsi e schierarsi per 'questi' innocenti.


Anche tra chi metterebbe la mano sul fuoco per il Vaticano II". E sulla vicenda non mancano gli interventi del mondo della politica. Dal fronte del Popolo della Famiglia, l'esponente bolognese del movimento, Mirko De Carli - già candidato a sindaco del capoluogo emiliano - definisce il parroco "un amico" al quale rivolgiamo un commosso abbraccio di solidarietà" e lo dipinge come una "vittima della gogna mediatica" mentre dal versante del Pd, la senatrice Francesca Puglisi esprime la propria "solidarietà ad Emma Bonino, per l'ignobile accostamento delle sue battaglie per l'autodeterminazione delle donne con gli efferati delitti di mafia commessi da Totò Riina" stigmatizzando quelle di don Pieri come "parole feroci, che offendono la dignità delle donne".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta
accusato di aver violato le norme antiriciclaggio

Sbaglia l'assegno per il funerale del nonno, lo Stato lo maximulta

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero i 'risultati importanti' sull'immigrazione?"
"Pd partito dell'illegalità e della clandestinità. Salvini premier"

Iwobi: "Gentiloni, quali sarebbero questi 'risultati importanti' sull'immigrazione?"

Immigrati, Orban ai tedeschi: "Voi li volevate, noi no"
il premier ungherese le canta alla merkel

Immigrati, Orban ai tedeschi: "Voi li volevate, noi no"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU