I ladroni di Alì Babà

Un clandestino marocchino deruba dei turisti a Rimini, ma non viene espulso dal giudice

I visitatori tedeschi stavano partecipando alla Fiera del Turismo, quando un nordafricano ha rubato il portafoglio ad uno di loro

Ismaele Rognoni
Magrebini circondano una volante della polizia a Trento per liberare un amico fermato

Una volante della polizia. Da questure.poliziadistato.it

Mercoledì sera un gruppo di turisti tedeschi erano arrivati a Rimini per partecipare alla Fiera del Turismo. Mentre stavano sostando alla fermata della Linea 11 della stazione ferroviaria, un marocchino 22enne aveva tentato di derubarli, frugando nel borsello di uno di loro e afferrando un portafoglio.
Scoperto dagli uomini di sangue teutonico, era fuggito a gambe levate facendo perdere le proprie tracce.

Tuttavia, il delinquente è stato fermato in corso Giovanni XXIII da una pattuglia della Polizia di Stato e ammanettato prontamente. L'immigrato, dopo essere risultato irregolare sul territorio italiano, è stato processato per direttissima giovedì mattina.
La sentenza del giudice è incredibile: non è stato espulso in quanto clandestino, ma gli è stato semplicemente imposto il divieto di dimorare nelle province di Rimini, Pesaro Urbino e Forlì Cesena.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Spariti quasi 4000 finti profughi
Dal centro di via Regina Teodolinda

Como, spariti quasi 4.000 finti profughi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU