"Risorse" inutili

Una rete di spaccio di droga nel milanese gestita da stranieri

A Quarto Oggiaro un minimarket intestato ad un romeno, ma gestito da un cinese, era una base operativa in cui si spacciavano sostanze stupefacenti

Ismaele Rognoni
Sardegna, colpito il re della droga: gli sequestrano più di 2 milioni di euro di beni

Già il 10 febbraio 2015 era avvenuta una perquisizione da parte dei Carabinieri all'interno di un minimarket, sito a Quarto Oggiaro in via Cogne, in cui erano stati ritrovati dieci pipette di vetro utilizzate per inalare metanfetamina, bustine di cellophane, un'agenda contabile e un iPad in cui erano presenti contatti di spacciatori.
In tutto ciò il ruolo delle donne è fondamentale dato che, quando i mariti o i parenti sono in carcere, prendono il loro posto. Quando, ad esempio, il filippino Morris M. finisce nuovamente in galera, la sorella Kristal si mette in contatto con il fornitore per rimpiazzare il fratello. 

I pusher hanno anche un loro specifico linguaggio criptato dove, ad esempio, i cristalli di shaboo vengono rinominati a turno come "giacche", "pantaloni", "frutta secca" o "bottiglie di vino". 


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc
la "piazza " invasa dai datteri di hashish

Torino, arriva la superdroga. Si chiama Thc


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU