Attentati e scontri a fuoco

Egitto: i militari uccidono 18 jihadisti nel nord del Sinai, morti anche tre soldati

Rastrellamenti nei villaggi e nei quartieri del nord ma anche nella parte centrale della regione, alla ricerca di terroristi e di bande criminali nell'area

Redazione
Egitto: i militari uccidono 18 terroristi nel nord del Sinai, morti anche 3 soldati

La lotta ai jihadisti nel Sinai. Foto ANSA

Operazione antiterrorismo su vasta scala nel nord del Sinai da parte delle forze speciali dell'esercito e della polizia egiziana. Secondo quanto riferito lunedì 17 ottobre dal quotidiano egiziano al Masry al Youm, i militari hanno rastrellato tutti i villaggi e i quartieri del nord ma anche della parte centrale del Sinai, controllando anche le aree desertiche, alla ricerca di terroristi e di bande criminali attive nell'area. Le forze armate hanno inviato rinforzi nella zona per sostenere questa campagna, elevando al massimo livello lo stato d'allerta e ridefinendo le regole d'ingaggio necessarie per evitare di coinvolgere i civili in eventuali scontri a fuoco con i terroristi.

Nel corso delle operazioni, si sono verificati una serie di attentati e scontri a fuoco tra gruppi terroristici e militari che hanno provocato diverse vittime nel nord del Sinai. "L'aviazione egiziana ha compiuto nella giornata di ieri una serie di raid aerei nel nord del Sinai bombardando 16 nascondigli dei terroristi ed uccidendo almeno 18 estremisti islamici". Lo ha reso noto lunedì 17 ottobre il portavoce delle forze armate egiziane Mohamed Samir, precisando che "sono state impiegate anche truppe di terra e l'artiglieria". "Tre soldati egiziani sono morti e altri due sono rimasti feriti - ha aggiunto Samir -. Le forze armate sono determinate a proseguire nell'operazione contro i terroristi per sconfiggerli definitivamente".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU