UN GIOVANE CORAGGIOSO

Antagonisti perseguitano leader salviniano, ma lui non molla: "Difendo la Sardegna dall'invasione"

Daniele Caruso, esponente di Noi con Salvini in Sardegna, è costantemente minacciato dai militanti dei centri sociali, che pochi mesi fa gli hanno anche rotto un timpano. Ma lui non si arrende

Francesco Vozza
Antagonisti perseguitano leader salviniano, ma lui non molla: "Difendo la Sardegna dall'invasione"

Minacciato, deriso, umiliato e, lo scorso luglio, anche pestato: è questo il trattamento che i militanti dei centri sociali riservano quasi quotidianamente a Daniele Caruso, leader di Noi con Salvini in Sardegna. Qualche mese fa, in occasione del pestaggio, gli estremisti di sinistra gli hanno addirittura rotto un timpano; proprio in questi giorni, sta per iniziare il processo contro gli aggressori del giovane, che, però, pare proprio non essere disponibile a mollare la sua lotta: "In Sardegna le aggressioni dei migranti sono all'ordine del giorno e io, che combatto contro questa invasione, ci ho rimesso personalmente.". La sua, ormai, è una vera e propria missione di vita che nessun tipo di offesa degli antagonisti può fermare: "Un giorno un gruppo di lesbiche, amiche degli antagonisti, mi ha gridato ‘farai la fine del Duce’ e, davanti alla casa della mia ragazza è apparsa la scritta: ‘Caruso non sente più’, ma io non mollo perché la situazione è drammatica.". La Sardegna, in effetti, è tra le più colpite dal fenomeno migratorio: i dati raccontano che da giugno ad ora l'isola abbia accolto quasi 15.000 migranti. Ed ogni giorno che passa, le prepotenze dei clandestini contro gli italiani aumentano. Eppure sulle nostre terre c'è ancora qualcuno come questo giovane coraggioso che, ispirato dalle idee di Matteo Salvini, ha deciso di difendere gli italiani. E noi non possiamo che essergliene grati. Coraggio Daniele, non mollare mai.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU