cuccetta nera

Monza, Sinistra fuori di zucca: "Il cane poliziotto è fascista"

Il leghista Arena nega: "Gli abbiamo misurato la zampa, non riesce a fare il saluto fascista". Gariboldi: "Lo ribattezziamo per Natale: Narco X-Mas"

Alfredo Lissoni
A Monza Sinistra svalvolata: "Il cane poliziotto è fascista"

La caccia alle streghe del Ventennio di Fiano continua a far scuola, e a far ridere. Dopo i monumenti del Duce, che l'esponente Pd, l'Anpi e madama Boldrini avrebbero voluto buttare giù (quindi, uno per tutti, anche la monumentale Stazione Centrale di Milano), adesso i piddini ne inventano un'altra, per rendersi ridicoli. A Monza l’ultimo e surreale episodio: il cane poliziotto accusato di fascismo. Un consigliere comunale piddino, dopo essersi accorto del nome completo del cane “Narco della Decima Mas” in forza alla polizia locale, non ha trovato niente di meglio che presentare un’interrogazione, indignato del riferimento alla milizia che operò durante la Repubblica di Salò.


Per fortuna a difesa del povero cane (non un molosso, come nella foto di apertura, né il mastino tibetano che vedete sotto, ma un pastore tedesco, per qualcuno "razza notoriamente incline al nazionalsocialismo") accusato di essere un pericoloso nazifascista, sono arrivate le parole dell’assessore della Lega, Federico Arena, che ha voluto rassicurare il consigliere renziano: “Nella cuccia di Narco non abbiamo trovato busti di Mussolini o immagini del ventennio. Di più: abbiamo misurato con un goniometro i movimenti della sua zampa e non ha mai fatto il saluto romano. Le assicuro che il cane Narco non è un pericoloso fascista”.

Il nome del cane è semplicemente quello del pedigree, in quanto proviene da un allevamento, il “Decima Mas” di Agugliano (Ancona) specializzato nell’addestramento dei cani antidroga. Il capogruppo monzese della Lega, Cesare Gariboldi, ha ironizzato: “Lo chiameremo Narco XMAS, così diventa un cane natalizio. Certo che con tutti i problemi che può avere una città, i consiglieri comunali del PD sprecano il loro tempo scrivendo interrogazioni sul nome di un cane”.


 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini
Israele scopre un nuovo tunnel segreto, il quarto

Sinistra nella mer*a: su Hezbollah ha ragione Salvini

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina
Permesso di soggiorno per convivenza di fatto: altro regalo al racket

Quell’incrocio perverso fra “nuovi diritti” e immigrazione clandestina

La "finestra di Overton": come la Sinistra manipola la realtà
grande fratello e lavaggio del cervello

La "finestra di Overton": come la Sinistra falsa la realtà

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"
"Alcuni paesi rifiutano di potenziare controllo frontiere"

Immigrati, arriva Juncker. E parla di "Stati ipocriti"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU