sapeva da un anno

Strage di Nizza: incriminato presunto complice. Incastrato dai selfie

Lui è un uomo di 36 anni ed è stato arrestato lunedì in Francia nel quadro dell'indagine sull'attentato in Costa Azzurra, perché considerato vicino a Mohamed Bouhlel

Alfredo Lissoni
Strage di Nizza. Incriminato presunto complice. Incastrato dai selfie

Alla fine in Francia si sono svegliati e l'hanno arrestato. Perché i suoi selfie con l'assassino di Nizza giravano da settimane, per il web, ed erano stati mostrati persino dalla tv nazionale. Impossibile non pensare che sapesse. Lui è un uomo di 36 anni ed è stato incriminato lunedì in Francia nel quadro dell'indagine sull'attentato di Nizza, perché considerato vicino a Mohamed Bouhlel. Hamdi Z., questo il nome del sospetto, è stato posto sotto fermo per partecipazione ad attività terroristica, precisa la procura, aggiungendo che l'uomo è in custodia cautelare. Il sospetto era in rapporti con Bouhlel "da almeno un anno", dice una fonte vicina all'inchiesta. Appare anche in un selfie scattato davanti al camion dell'orrore pochi giorni prima della strage del 14 luglio. In un'altra foto, lui e lo stragista mostrano il dito medio alla fotocamera.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"
Intervista al titolare dell'Agriclub di Venaus

Albergatore offre ospitalità ai terremotati italiani? "Razzista!"

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?
Quelli che ancora non si rassegnano...

ROSICON CUP / Trump insediato, chi rosica di più?


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU