dieselgate in corea del sud

La Germania ci ricasca: emissioni Volkswagen fuorilegge. Multa da Seul

Comminata multa da 16 milioni di dollari e sospesa la vendita di 80 modelli di automobili della casa tedesca, accusata di aver falsificato documenti sui test sulle emissioni o sui livelli di rumore

Alfredo Lissoni
La Germania ci ricasca: emissioni Volkswagen fuorilegge. Multa da Seul

La Corea del Sud ha comminato alla Volkswagen una multa da 17.8 miliardi di won (circa 16 milioni di dollari) e ha sospeso la vendita di 80 modelli di automobili della casa tedesca, accusandola di aver falsificato documenti sui test sulle emissioni o sui livelli di rumore. Il ministero dell'Ambiente ha fatto sapere che il governo ha revocato le certificazioni alla Volkswagen a partire da martedì per aver fornito alle autorità falsi documenti, infrangendo la legge. Il governo sudcoreano sostiene che la Volkswagen, a partire dal 2007, avrebbe venduto 83.000 vetture tra Volkswagen, Audi e Bentley, usando falsi documenti. A novembre le autorità sudcoreane avevano già multato la Volkswagen per 12,7 milioni di dollari e bandito le vendite dei veicoli diesel, testati con un software che alterava i risultati delle emissioni.


La celebre casa tedesca era già finita nell'occhio del ciclone agennaio, quando gli USA le avevano fatto causa per analoghi motivi. La vertenza si era poi chiusa con Volkswagen che aveva accettato di pagare una multa da dieci miliardi di dollari. Il Dieselgate, come era stato ribattezzato lo scandalo delle emissioni scoppiato lo scorso settembre 2015, aveva quasi triplicando gli oneri straordinari per farvi fronte. Volkswagen aveva chiuso l'anno passato con una perdita di circa 1,6 miliardi di euro a causa dell'impatto del Dieselgate, per il quale aveva fatto accantonamenti per 16,2 miliardi di euro. Limiti di emissioni fuori norma erano stati rilevati anche in Germania e Gran Bretagna, ma non in Francia. Il governo tedesco aveva sollecitato le case nazionali a un richiamo volontario di circa 630.000 vetture a livello europeo per aggiornare il software che gestisce le emissioni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà
Repubblica ceca: tre importanti iniziative in nome della libertà

Praga: l'SPD chiede un referendum per uscire dalla Ue

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"
Il tycoon reagisce alle polemiche

Trump alla Cina: "Pensate ai dazi vostri"

Gigantesca tegola su frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit
sondaggio shock: il 67% vuole lasciare la Ue

Gigantesca tegola su Frau Merkel: i tedeschi vogliono la Dexit

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va
in crollo verticale nei sondaggi

Ciaone, Hollande. Il presidente se ne va


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU