Ospiti insoddisfatti, scatta la protesta

Censurato un video di un'emittente bolzanina che...

Profughi salvati, accolti, ospitati, nutriti, eppure insoddisfatti. Dicono di fuggire dalle guerre ma non riescono a sopportare menù non conformi al loro stile di vita. I paradossi dell'accoglienza

Redazione
Censurato un video di un'emittente bolzanina che...

Foto ANSA

Si lagnavano del trattamento ricevuto in Italia. La divulgazione on line del filmato che mostrava le proteste degli immigrati di Bolzano ha talmente indispettito i netsurfers che la tv è stata costretta a rimuoverlo

Il video, realizzato dall'emittente bolzanina Video 33, è stato ben presto oscurato, per la pioggia di insulti e commenti razzisti pubblicati sui social. Nel filmato un giornalista intervistava alcuni degli immigrati ospitati presso l'hotel Alpi, un lussuoso albergo a quattro stelle. Solo che, anziché essere contenti del trattamento di lusso, gratis perché a spese dei contribuenti italiani, i clandestini si lamentavano di tutto, persino della gestione profughi a carico dello Stato. "Non ci danno i soldi che ci spettano mensilmente", si lamenta un extracomunitario; ad un altro non va di camminare dall'albergo ad un'altra struttura ove vengono consumati (gratis) i pasti. "È faticoso", dice.

In realtà, non è questa la prima volta che i clandestini si lamentano del trattamento che ricevono sull'italico suolo. A Roma e Milano i migranti hanno gettato il cibo (nel capoluogo lombardo, dentro un grosso cespuglio accanto al Pirellone) perché non di loro gradimento, a Pozzallo i clandestini islamici hanno protestato perché il vitto non era halal, preparato cioé secondo i dettami della legge coranica e lo han buttato nei cassonetti (qualcuno li ha giustificati dicendo che non digeriscono la pasta); a Ponte nel Bellunese, non apprezzando il menù, per rappresaglia hanno tagliato le gomme delle auto dei volontari del Centro di accoglienza.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina
Non sarà mai il nostro stile di vita

Un immigrato minaccia di morte il bagnino di una piscina

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU