Razzismo al contrario

Immigrati negli hotel e i nostri anziani sbattuti in mezzo alla strada

A Trieste un'italiana di 92 anni, mediante una sentenza del Tribunale, dovrà abbandonare l'appartamento in cui viveva da cinquant'anni, a causa di affitti arretrati, per pagare le rette della casa di risposo dove vive la sorella di 90 anni

Ismaele Rognoni
Si fingevano avvocati per truffare anziani: in manette banda di napoletani

Da una parte abbiamo decine e decine di migliaia di immigrati che vengono ospitati, a nostre spese, in hotel e a cui viene pagato, sempre con i nostri soldi, vitto e alloggio. Da una parte abbiamo decine e decine di migliaia di immigrati che inscenano proteste se non piace loro il cibo oppure se è assente la connessione wi-fi. Da una parte abbiamo ancora decine e decine di migliaia di immigrati che pretendono vestiti firmati e smartphone di ultima generazione.
Ma dall'altra abbiamo i nostri italiani, anziani per la maggior parte, che vengono sbattuti in mezzo alla strada da sentenze giuridiche senza il minimo rispetto o la minima pietà.

Questo è quanto accaduto a Trieste dove una signora di 92 anni che vive nello stesso appartamento da metà secolo sarà letteralmente sbattuta fuori di casa, entro marzo, da una sentenza del Tribunale triestino e dovrà versare due anni di affitto arretrati alla sorella che attualmente detiene l'usufrutto dell'immobile per un importo pari a 20.000€; soldi che l'anziana italiana non ha.
Questo non è un atto di sgarbo fatto dalla sorella novantenne, anzi i rapporti tra le due sono ottimi, ma lei vive in una casa di riposo e ha un amministratore di sostegno. Quest'ultimo deve coprire un debito di 30.000€ a causa del mancato versamento delle rette e allora ha deciso di rifarsi sulla 92enne.

L'avvocato, Francesco Miraglia, ha così commentato la vicenda: "Se la casa è ormai dei figlio, perchè non può continuare ad abitarci come sua ospite? Inoltre dopo 45 anni ha anche acquisito il diritto reale d'abitazione. Siamo di fronte ad una giustizia sorda e cieca, forte con i debole e debole con i forti. Come si può mettere in mezzo ad una strada una donna di 92 anni solo per un cavillo burocratico?".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè
Avanti, in Italia ci sono soldi per tutti

Gli immigrati appena sbarcati si pappano anche il bonus bebè


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU