VERSO IL REFERENDUM

Occupazione militare dei media, messaggi subliminali e terrorismo psicologico

Prodi vota sì, 85 euro agli statali, assoluzioni per Banca Etruria e Fondi Ue per terremotati. Così si è presentata la pagina del Televideo Rai a tre giorni dal voto referendario

Fabio Cantarella
Occupazione militare dei media, messaggi  e terrorismo psicologico

La campagna elettorale per il referendum costituzionale, sponda sì, non conosce esclusione di colpi. Renzi e soci riescono a godere di una visibilità senza eguali, non solo nei Tg e nei talk show delle principali emittenti televisive. Basti aprire l'app di Fantagazzetta, programma utilizzato da milioni di persone per gestire i campionati di fantacalcio, per rendersene conto: lì, tra le classifiche, campeggia la pubblicità del comitato promotore del sì al referendum: un sì contro la disoccupazione per l'esattezza, anche se leggendo e rileggendo la riforma costituzionale non si comprende bene come questa possa portare nuovi posti di lavoro.

E che dire dei messaggi subliminali del televideo di stamani? Si parte con Prodi: 'E' dovere dire mio sì' (anche se ragionandoci un attimino questo potrebbe piuttosto produrre un effetto boomerang), per poi passare agli statali: 'Nuovo contratto dopo sette anni. Firmata intesa, aumenti medi 85 euro'. Non poteva mancare a seguire il titolone sul processo di Banca Etruria: 'Tutti assolti'. E per finire? Beh, le politiche a sostegno dell'Ue di Renzi potrebbero costituire un ostacolo al sì: che si fa? Tranquilli, ecco un altro bel titolone: 'Terremoto, l'Ue pagherà la ricostruzione. In arrivo la prima tranche da 30 milioni'. Perbacco, allora evviva l'(Dis)Unione europea, il raccontaballe e, perché no, anche la sua schiforiforma!

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!

Qualcuno salvi Spelacchio!
50mila euro dei contribuenti buttati al vento

Qualcuno salvi Spelacchio!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU