Altri dieci condannati a Bologna

Narcotraffico, 26 anni a Ventrici

Il boss cercava di far arrivare una maxi-partita di cocaina, 1.500 kg, che doveva partire dall'Ecuador e raggiungere l'Emilia-Romagna

Redazione
Narcotraffico, 26 anni a Ventrici

Foto ANSA

Si è concluso giovedì a Bologna con dieci condanne e una pena di 26 anni per l'imputato principale, Francesco Ventrici, il processo nato dall'inchiesta sul narcotraffico che prese il nome di 'Due Torri Connection'. Al centro c'era il tentativo, poi fallito, di far arrivare una maxi-partita di cocaina, 1.500 kg, che doveva partire dall'Ecuador e raggiungere l'Emilia-Romagna, via Lubiana. Nel 2011 le indagini portarono all'arresto di 14 persone tra Italia, Austria e Spagna, accusate di associazione a delinquere finalizzata al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ventrici, 45 anni, difeso dall'avvocato Fausto Bruzzese come altri imputati e già in carcere per altre vicende, è ritenuto uno dei principali referenti calabresi dei narcotrafficanti colombiani. I giudici hanno condannato a 17 anni Raul Isaza Cano, Antonio Grillo, Italo Iannello, Vicente Mari, Angelo Mercuri, Giuseppe Simonelli e Ferdinando Zappia, a 13 anni Marco Di Maurizio e Claudio Zippilli. Assolto, Giuseppe Grillo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto
al lavoro per la sicurezza degli italiani

Il Decreto Salvini spiegato in un minuto

“Red Land - Rosso Istria”, il film
Norma Cossetto, italiana, figlia e martire dell’Istria, torturata e poi infoibata il 5 ottobre 1943. Aveva 24 anni

“Red Land - Rosso Istria”, il film

Cattolici e anni di piombo
Cinquant’anni dal Sessantotto

Cattolici e anni di piombo

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"
la "teologia sbagliata" di bergoglio

Papa Francesco: "L'inferno non esiste"

200mila bambini salvati dall'aborto in 40 anni
A Lecce il 38° Convegno nazionale dei Centri di aiuto alla vita (Cav)

200mila bambini salvati dall'aborto in 40 anni


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU