colpo alla 'ndrangheta

Catanzaro, sequestrato mezzo milione di euro a imprenditore in odor di mafia

Il sequestro ha riguardato una villetta a schiera con piscina, un garage, un fabbricato, veicoli e diversi rapporti bancari per un valore complessivo di oltre 500mila euro

Redazione
Catanzaro, sequestrato mezzo milione di euro a imprenditore in odor di mafia

La Dia di Catanzaro ha eseguito un provvedimento di sequestro, emesso da Tribunale su proposta del direttore della Dia generale Giuseppe Governale, nei confronti di un imprenditore di 42 anni, detenuto e ritenuto membro dell'associazione di tipo mafioso riconducibile a Gentile Tommaso, con un'articolazione autonoma nella provincia di Cosenza, ma in collegamento con altri gruppi 'ndranghetistici.

Il 42enne, coinvolto nel 2007 nell'operazione ''Nepetia'', viene descritto nei relativi atti, ricorda la Dia, ''come imprenditore con rilevanti interessi economici nel territorio del basso cosentino e soggetto di notevole importanza nell'ambito della consorteria criminale'' di riferimento. Nel 2018 con l'operazione ''Ares'' viene, invece, colpito da misura cautelare per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso, per la partecipazione ad un'associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti, con il ruolo di preposto al finanziamento delle operazioni di approvvigionamento della droga, nonché per tentata importazione di cocaina dal Venezuela.

Il sequestro ha riguardato una villetta a schiera con piscina, un garage, un fabbricato, veicoli e diversi rapporti bancari per un valore complessivo di oltre 500mila euro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini lancia il “Comitato di salvezza nazionale”
Per salvare "il Paese che altrimenti rischia di affondare"

Salvini lancia il “Comitato di salvezza nazionale”

Perché gli inglesi sono furbi, e noi no
legge elettorale, ecco come ci inculano...

Perché gli inglesi sono furbi, e noi no

Sardine a Roma: è un manifesto anti-Salvini
alla fine gettano la maschera

Sardine a Roma: è un manifesto anti-Salvini

Ndrangheta, arrestati vertici di due clan principali di Cosenza
18 arresti per omicidio, estorsione, spaccio, usura

'Ndrangheta, arrestati vertici di due clan principali di Cosenza


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU