Prelato scatenato sui social

Salvini: "Ce l'hai piccolo"... parola di prete

Don Ivan Licinio dalla sacrestia web scomunica il leader populista colpevole di aver proposto la castrazione chimica per uno stupratore

Alessandro Morelli
Salvini: "ce l'hai piccolo"... parola di prete

Solitamente è pacato e corretto ma di fronte a Salvini anche un santo si ribellerebbe. Ecco perché Don Ivan Licinio nella sacrestia di facebook si scatena contro il leader populista colpevole, secondo il prelato, di aver promosso la castrazione chimica sull'ennesimo stupratore che ha colpito negli scorsi giorni nel Napoletano.

Ad aggravare la posizione del Salvini nel confessionale virtuale è la situazione della bestia: un immigrato che ha sequestrato e violentato un'operatrice della struttura di cui è ospite.

Apriti cielo, il Don proprio non resiste, le sue dita volano sulla tastiera e così, scusandosi "anticipatamente" per lo sfogo lascia andare il freno d'altronde il clima storico molto delicato non può vederlo silente: di fronte a Salvini non si può stare in silenzio. Così, partendo dall'uso improprio del pene di un uomo che violenta una donna il don passa alla lingua salviniana che con il suo eloquio ha "violentato" l'intelletto e le idee del prete perché si sa, "la maggioranza degli stupratori sono connazionali e che la percentuale di donne straniere stuprate dagli italiani è altissima".

Chi se ne frega se in molti Paesi la castrazione chimica è una pratica legale e utilizzata, a chi importa se in questo periodo sarebbe meglio che chi porta un saio taccia sull'utilizzo dei membri anche in alcune sacrestie, Don Ivan non ce la fa, deve intervenire anche se (a quanto pare) dell'anima di Salvini al don interessa poco, lui è più attento ad altre dimensioni.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Dirottò un bus: il pm chiede 24 anni per il senegalese
voleva protestare contro il dl salvini

Dirottò un bus: il pm chiede 24 anni per il senegalese

L'ultima cazzata del Governo: il reddito di nascita
ma dove li trovano tutti questi soldi?

L'ultima cazzata del Governo: il reddito di nascita

Il Bonus vacanze? Non se lo caga nessuno...
dubbia pensata per rilanciare il turismo post-covid

Il Bonus vacanze? Non se lo caga nessuno...

Il ponte di Genova resta ai Benetton
tante sceme dei pentastellati e poi...

Il ponte di Genova resta ai Benetton


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU