Furti e borseggi a Milano, è allarme

Matthia Pezzoni
Furti e borseggi a Milano, è allarme

Foto ANSA

Ragazze molto giovani e spesso incinte si aggirano nella metropolitana milanese per borseggiare i turisti. Il giorno peggiore è la Domenica, dove le metropolitane sono affollatissime di turisti. Le borseggiatrici, che si aggirano nella stazione della metropolitana, sono piu’ di venti. Domenica mattina in centrale, una delle tante borseggiatrici presenti, nota una coppia di turisti, la metro’ è in arrivo subito due di loro si posizionano davanti alla coppia per rallentarla. Le complici dietro, mentre salgono sulla vettura aprono lo zaino delle ragazza, mentre le due davanti che hanno il compito di rallentarla, chiedono delle informazioni alla coppia di turisti per distrarla. Intanto, le altre due borseggiatrici posizionate dietro alla coppia di vittime le ruba il portafoglio in pochi secondi e mentre si chiudono le porte della metropolitana, scendono di fretta. Oltre alle conosciutissime borseggiatrici di etnia rom, ci sono molti nord africani, che il portafoglio te lo rubano con prepotenza e a volte con le vittime piu’ indifese possono anche diventare violenti. Alla domenica ci sono pochi controlli da parte delle forze dell’ordine e da chi ha il compito di garantire la sicurezza dei passeggeri. Ci dovrebbero’ essere piu’ controlli nel fine settimana, ma purtroppo non è cosi. Alla Domenica, la metropolitana, è in mano a borseggiatori e ad altre persone moleste. Le stazioni della metropolitana, prese di mira da queste bande di ladri sono: la stazione centrale ( linea gialla e verde), gioia, Garibaldi, Cadorna e Duomo.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il Governo MaZinga mette una pietra tombale sull'Autonomia
il prof bruno galli: "sacrificata al salva-poltrone"

Il Governo MaZinga mette una pietra tombale sull'Autonomia

Fotonotizia / Torna il acqua la nave dei centri sociali
salvini: "Spero che nessuno pensi a un governo dei porti aperti"

Fotonotizia / Torna in acqua la nave dei centri sociali

Milano, il sindaco Pd dice no all'Autonomia. Protesta la Lega
Il parroco sull’immigrazione: “guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!
Don Donato Piacentini: “lettera aperta di un parrocchiano”

Il parroco sull’immigrazione: “Guardiamo prima le persone che abbiamo accanto”!

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU