colpo alla 'ndrangheta

Reggio Calabria: la Dia sequestra beni per 15 milioni

Requisite quattro società e 47 immobili, tra case e terreni, ad Antonimina, per un valore di 13 milioni; beni per due milioni, consistenti in quattro immobili, sequestrati a Villa San Giovanni

Redazione
Reggio Calabria: la Dia sequestra beni per 15 milioni

La Dia di Reggio Calabria ha confiscato giovedì beni per un valore di 15 milioni di euro a due presunti esponenti della 'Ndrangheta in esecuzione di decreti emessi dalla sezione misure di prevenzione del Tribunale. Le persone interessate dai provvedimenti sono Nicola Romano, di 68 anni, detenuto dopo essere stato arrestato nel 2012 dai carabinieri nell'ambito dell'operazione "Saggezza" e condannato a 20 anni e dieci mesi di reclusione, e Domenico Barbieri, di 59 anni, arrestato nel 2010 nell'operazione "Meta" e condannato a 5 anni e dieci mesi.


I beni confiscati a Romano consistono in quattro società e 47 immobili, tra case e terreni, ad Antonimina, per un valore di 13 milioni, mentre quelli riconducibili a Barbieri, del valore di due milioni, sono quattro immobili ubicati a Villa San Giovanni. Nei confronti di Romano e Barbieri, inoltre, è stato applicato un periodo di sorveglianza speciale, rispettivamente, per cinque anni e per tre anni e sei mesi.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Immigrati, chi ci campa?
accoglienza e bastonate

Immigrati, chi ci campa?

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita
carpi, Vittima 19enne per bottino da 100 euro

Tunisino lo sfregia al volto per rapinarlo, ragazzo rovinato a vita

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta
accusa di omicidio stradale per l'attore

Incidente causato da Paolini, la donna più grave è morta

Igor il russo: "Dio mi ha ordinato tre omicidi"
il killer serbo agli psicologi del carcere

Igor il russo: "Uccidevo per conto di Dio"

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare
A maestra e a ex coordinatrice 16 mesi e 7 mesi

Maltrattavano i bambini dell'asilo, tre anni all'ex titolare


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU