italicum no grazie

Toti: "Subito la legge elettorale. Non si può tornare alla Prima Repubblica"

"Serve una legge elettorale con una impronta più proporzionale rispetto all'Italicum, ma è altrettanto certo che non si può tornare indietro di 25 anni, a partiti che facciano accordi ex post e sulla base delle convenienze"

Redazione
Toti: "Subito la legge elettorale. Non si può tornare alla Prima Repubblica"

"Non si può tornare alla Prima Repubblica. A un sistema in cui accordi e alleanze si costruivano dopo il voto. Tutto quel che apparirà come un inciucio o un accordo alle spalle degli italiani verrà severamente punito". Così il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, in una intervista a La Repubblica. "Sarà importante non tradire le aspettative del popolo del 4 dicembre", spiega Toti, "che ha votato contro le riforme e un governo che non ha dato risposte al Paese".


"Ogni intento dilatorio, ogni traccheggio per far sopravvivere una legislatura che virtualmente è finita, con un governo fotocopia per giunta più fragile come quello di Gentiloni, sarebbe uno schiaffo ulteriore a chi è già disaffezionato alla politica", ha proseguito.

Per Toti ora "serve una legge elettorale con una impronta più proporzionale rispetto all'Italicum, ma è altrettanto certo che non si può tornare indietro di 25 anni, a partiti che facciano accordi ex post e sulla base delle convenienze".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Latina, sorprende ladro, spara e ne uccide uno
Avvocato esplode 8 colpi di pistola

Latina: sorprende ladro, spara e ne uccide uno

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani
il candidato di centrodestra vola nei sondaggi

Sicilia, Musumeci al 42%. La Sinistra si mangia le mani


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU