PROFUGO O LADRO?

Senegalese ruba vestiti in un centro commerciale

L'uomo, richiedente asilo come profugo, ha trafugato 150 euro di indumenti

Redazione
Auto dei Carabinieri di fronte ad un supermarket

Foto ANSA

Uno zaino, dei vestiti rubati e una fuga senza pagare. Succede tre giorni fa, al centro commerciale di Intra, dove un senegalese di 18 anni, richiedente asilo e ospite presso il centro di Antoliva di Arizzano, é entrato in un negozio con lo zaino vuoto e ne é uscito, con lo stesso, colmo di abiti per un valore di 150 Euro.

Il titolare, accortosi tardi dell'accaduto, ha chiamato i Carabinieri. Sul posto sono intervenuti i militari, appartenenti al Nucleo Operativo Radiomobile e comandati dal tenente Tapparo, che in poche ore hanno analizzato i filmati delle videocamere, mettendoli a confronto con le foto segnaletiche, fino ad individuare l'artefice del furto. Il giovane, che stava seguendo lezioni di italiano, é stato denunciato ma non si è potuto procedere al fermo per assenza di flagranza, nonostante nello zaino siano stati rinvenuti gli indumenti trafugati. Per lui ora risulterà più difficile ottenere lo status di profugo, per il quale aveva fatto domanda.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"
Solidarietà da parte del Ministro dell'Interno

Salvini: "I furbetti non possono vivere a spese degli altri"

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca
scomparsi i comunisti, un solo seggio all'ano

I populisti sfondano anche nella Repubblica Ceca

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto
chieste spiegazioni all'ambasciata francese

Adesso Macron ci scarica i migranti. Di nascosto

Cinquanta immigrati aggrediscono due agenti a Foggia
Durante i controlli anti-caporalato

Cinquanta immigrati aggrediscono due agenti a Foggia

Espulso imam, nel 2009 aggredì la Santanchè
L'ex deputata su twitter: "Mi ruppe due costole, a mai più!"

Espulso imam, nel 2009 aggredì la Santanchè


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU