festa del 2 giugno

Salvini: povera Repubblica, invasa e disoccupata. La lascio festeggiare a Renzi e a Mattarella

"Festeggerò quando torneremo una Paese un po' più normale con un po' di lavoro in più, con una legge infame in meno, la Fornero"

Redazione
Salvini: povera Repubblica, invasa e disoccupata. La lascio festeggiare a Renzi e a Mattarella

Foto ANSA

"Cosa c'è da festeggiare? Io la festa di una Repubblica invasa e disoccupata non la festeggio, la lascio festeggiare a Renzi e a Mattarella. Io festeggerò quando torneremo una Repubblica un po' più normale con un po' di lavoro in più, con una legge infame in meno, la prima che mi sono prefisso di cambiare e non mi arrendo fino a quando non la cambieremo, che si chiama Legge Fornero". Queste le parole di Matteo Salvini nel comizio svoltosi stamane a Rimini, una delle tappe del suo lungo tour odierno in Romagna ed Emilia, passando per la piazza calda di Bologna, dove il "Capitano" leghista sarà regolarmente alle 18 nonostante i divieti e la piazza negata.

Il leader della Lega ha anche ironizzato sull'invio delle buste arancioni, che, ha detto, meglio arrivino dopo le elezioni. "Ho visto l'intervista di un ragazzo abbastanza sconcertante - ha raccontato Salvini - che diceva ho 30 anni, mi è arrivata la busta arancione dove lo stato che oggi festeggia mi dice che probabilmente, se vado avanti così, andrò in pensione a 71 anni con 800 euro".



"A me piacerebbe un paese accogliente, solidale e generoso". E in riferimento a Monsignor Galantino che ha invitato ad accogliere tutti i migranti, Salvini ribatte: "In Africa ci stanno un miliardo e cento milioni di persone, non so se in Vaticano ci stanno tutti, però tutti in Italia è difficile che ci stiano". Ha poi ricordato le parole di un parroco veneto: "mi piacerebbe che ogni tanto ci si ricordasse anche dei poveri italiani". "Perché - ha commentato il leader del Carroccio - è molto di moda occuparsi del povero che sbarca ed è un po' meno di moda occuparsi del povero che hai sul pianerottolo di casa".

"Il sindaco della Lega - ha poi aggiunto Salvini, rivolto al candidato riminese del centrodestra Marzio Pecci - se ha pochi soldi in cassa, prima li spende per i riminesi, per gli italiani, poi se gli resta qualcosa, lo spende anche per il resto del mondo". 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione rubando la democrazia ai cittadini
"si sta rubando la democrazia ai cittadini "

Una maggioranza illegittima non può cambiare la Costituzione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU