adesso lo ammettono: a "cannare" erano i mercati

Spread e Governo, ora Juncker getta acqua sul fuoco: "Gli investitori sbagliano"

Il presidente UE: "Le reazioni dei mercati sono irrazionali; gli investitori hanno preso troppo spesso cantonate"

Redazione
Spread e Governo, ora Juncker getta acqua sul fuoco: "Gli investitori sbagliano"

Foto ANSA

Per giorni la Sinistra e certa stampa ce l'ha menata dicendo che l'incertezza di Lega e 5Stelle (semmai erano altri che non volevano il Governo giallo-verde) nel trovare la quadra per l'esecutivo aveva ripercussioni negative sui mercati.

Han tirato in ballo l'antieuro Savona, dicendo che la sua candidatura aveva fatto schizzare lo spread, ma anche quando l'incarico è stato dato (temporaneamente) a Cottarelli lo spread è salito. Segno che l'andamento dei mercati non era legato ad un singolo uomo e alle sue idee, ma all'incertezza della situazione politica, foss'anche un Governo tecnico.


E adesso a gettare acqua sul fuoco è addirittura Juncker. "Sconsiglio a chiunque di tirare conclusioni politiche dalle agitazioni dei mercati" in quanto "gli attori finanziari perseguono interessi propri". Tale è oggi il monito del presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker dopo le turbolenze legate alla situazione in Italia, in un'intervista ai media tedeschi del gruppo RND.

"Non c'è" il rischio di un ritorno a una crisi dell'euro, "le reazioni dei mercati sono irrazionali", ha sottolineato, "gli investitori si sono sbagliati troppo spesso". E con questo, ringraziamo chi in questi giorni di duro lavoro per trovare l'intesa volta a dare un Governo agli italiani, ha inutilmente rotto le balle a Salvini e Di Maio con profezie di sventura.
   

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton
l'inchiesta del corriere sul sistema numero nove

"C'è un tirante deformato". Il documento che inchioda i Benetton

Governo, Siri: "Attacco dei mercati? Troppi titoli all'estero"
"Società di rating non fanno altro che sparare sull'Italia"

Governo, Siri: "Attacco dei mercati? Troppi titoli all'estero"

Fisco, gli incassi da compliance volano a +250% in 6 mesi
Rimborsi Iva più veloci, 4,6 miliardi già erogati

Fisco, gli incassi da compliance volano a +250% in 6 mesi

Da bollette a sanità, le spese obbligate degli italiani sono 7.300 euro a testa
Confcommercio: "in calo ma sono il 40,7% dei consumi"

Da bollette a sanità, le spese obbligate degli italiani sono 7.300 euro a testa


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU