Effetti dell'invasione

Isole della Grecia, turismo danneggiato dall'immigrazione

A Samos le difficoltà restano enormi. L'ondata migratoria ha determinato un preoccupante calo del turismo, unico volano per l'economia del territorio

Marco Dozio
Isole della Grecia, turismo danneggiato dall'immigrazione

Foto ANSA

L’immigrazione incontrollata mette a rischio intere economie. Come quella del turismo in Grecia. Le piccole e splendide isole così vicine alla costa turca sono diventate, come sappiamo, punto di approdo per migliaia e migliaia di disperati. E anche laddove si cerca di tornare alla normalità, come nell’isola di Samos, le difficoltà restano enormi. Un reportage dell’agenzia Ansa racconta come l’ente ellenico per il turismo stia cercando con tutte le proprie risorse di ribaltare la situazione.


Samos dista soltanto 1,2 chilometri dalla Turchia e ha subìto l’ondata degli sbarchi come Chios e Kos
. Ora nel centro d’accoglienza restano 400 richiedenti asilo sui 1.400 dei giorni critici. Ma di turisti se ne vedono ancora pochi. Gli operatori locali ci tengono a far sapere quanto l’emergenza sull’isola sia alle spalle, per il momento, e che un certo ottimismo fa capolino nelle previsioni sul resto della stagione. Fortunatamente. Ma il danno a livello di immagine e non solo, per questa perla dell’Egeo, è stato ed è tuttora notevole.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...
come james dean in gioventù bruciata

"Bello Figo"? Rappresenta il sogno degli immigrati...


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU