Bangladesh - Italia

Giovanni dAustria
Bangladesh - Italia

Se ancora non hanno fatto attentati in Italia (ma c'è sempre tempo) sono riusciti a colpire gli italiani all'estero. Oggi Dacca, ieri Tunisi, Parigi ecc. ecc. E non si fermeranno qui. Lo hanno detto, e noi lo sappiamo purtroppo. La carneficina si è consumata per coloro che non erano musulmani, che non conoscevano il corano, che non avevano segni tangibili di appartenenza a quella religione. Piaccia o no, a Papa Francesco, alla Bordini e company. Hanno cercato occidentali, stranieri, rigorosamente di religione NON musulmana. E li hanno massacrati. Potremmo sintetizzare che questa è la risposta costante che il mondo islamico radicale, ma forse non solo, offre all'ecumenismo, al dialogo e alle porte aperte. Ostinarsi a non chiudere le frontiere, ostinarsi a parlare di multiculturalismo, a permettere la costruzione di nuove moschee, a non respingere i clandestini e a non far rispettare la legge, significa la nostra condanna. Io temo poco l'islam, temo molto di più gli atei, i non più cristiani, i cristiani moderni all'acqua di rose che mostrano tiepidezza e buonismo privo di senso. Il pericolo è in chi è qui e non si rende conto che NOI occidentali, NOI italiani, abbiamo tradito la nostra storia, la nostra fede cristiana, la nostra cultura. Con la stupidità indicibile di un idiota e l'appoggio di centri di potere, partiti e gruppi di sinistra che hanno distrutto quello che era chiamato il bel Paese. Purtroppo la stessa Chiesa Cattolica non è esente da enormi responsabilità. Cosa vogliamo ancora? E' tempo di reagire dicendo NO a politiche folli di "accoglienza-business", NO a ingressi liberi e senza controlli, SI a confini sicuri, con il controllo certo e diligente di chi vuole entrare in questo Paese. Se la politica persiste in questa follia, sappia che non ci sono più i santi di un tempo, i vari Marco d'Aviano. E che le prossime battaglie di Lepanto saranno sconfitte durissime e non vittorie. Sveglia! O sarà la fine di tutto.

33100 Udine UD, Italia

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!

Commenti

Scrivi qua il tuo commento

Caratteri rimanenti: 1500


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU