Duro e puro

Di Maio: "Liberiamo l'Italia dal PD"

Appalti in Campania: il vicepresidente grillino non ci sta e accusa il Governo di collusione

Alfredo Lissoni
Di Maio: "Liberiamo l'Italia dal PD"

Foto ANSA

"Guarda caso il presidente del PD campano era riferimento dei Casalesi. Non possiamo stare qui a stracciarci le vesti ogni  settimana o a presentare mozioni di sfiducia ogni settimana perché il partito di governo viene coinvolto in questi scandali. L'unica cosa che possiamo fare è invitare i cittadini a liberare l'Italia da questo partito, non votandoli più e sostenendo un progetto come il nostro". Ci va giù pesante, il vicepresidente della Camera del Movimento 5 Stelle Luigi di Maio, nel commentare l'inchiesta riguardante l'ex presidente del PD in Campania Stefano Graziano, in merito ad appalti e clan dei Casalesi.


"Questi scandali, al di là del PD, stanno provocando sfiducia nei cittadini italiani che sono sempre più disgustati. Io gli chiedo di non astenersi, perché astenendosi favoriranno ancora di più questi partiti che comunque un loro zoccolo duro ce l'hanno e abbiamo visto come mettono insieme i voti", ha concluso. Ma di Maio se l'è presa anche contro i partiti tradizionali e, in un'altra occasione, ha accusato: "A Roma i partiti tradizionali si sono spartiti posti di lavoro, appalti e tangenti per anni ed è chiaro che se gliela  togliamo perdono un po' di benzina". "Città come Roma, Milano, Trieste, Torino, Napoli", ha spiegato l'esponente grillino, "sono il centro nevralgico degli interessi dei partiti tradizionali, quelli cioè che ci hanno già governato"...

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU