Analizzate più di 6000 persone tra i 18 e i 32 anni

Oltre il 70% dei giovani italiani è senza lavoro

La ricerca effettuata dall'Istituto Toniolo individua i bassi salari, la precarietà e la difficoltà a trovare lavoro come le cause principali che costringono i nostri ragazzi nel rimanere a casa

Ismaele Rognoni
Aumentano i disoccupati. Ma Poletti esulta per gli "inattivi"

L'Istituto Toniolo, con l'ausilio di Intesa Sanpaolo e Fondazione Cariplo, ha effettuato un'analisi statistica su un campione di 6172 ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 32 anni, nel tentativo di analizzare le cause principali per le quali i giovani rimangono a casa senza andare a vivere lontano dai propri genitori.

Pertanto ciò che penalizza i nostri giovani sono i bassi salari, la precarietà e la difficoltà a trovare lavoro. E' svantaggiante, per il 79%, anche il rapporto di lavoro con il contratto a tempo determinato perchè non da quella solida stabilità che possa spingere ad incominciare una propria vita lontano dalle mure familiari. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti
insurgencia: "Smentiamo insulti, minacce, accerchiamento e aggressioni"

Scontri a Napoli, i centri sociali danno la colpa...ai poliziotti

Contattare gli alieni si può. Ecco come
arriva il libro-inchiesta di antonio di gaetano

Contattare gli alieni si può. Ecco come

Quanto si muore di Aids in Italia
Hiv e Aids, gli ultimi dati dell'Istituto superiore di sanità

Quanto si muore di Aids in Italia

Coronavirus: 6 classi in quarantena nelle scuole pavesi
Dopo i casi rilevati in due istituti di Gambolò e Vigevano

Coronavirus: 6 classi in quarantena nelle scuole pavesi

scuola
Esami di Stato del secondo ciclo

Riforma Azzolina, cosa cambia per la scuola


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU