normale perchè lo fan tutti?

Corruzione e malaffare in libreria. L'inchiesta di Michele Corradino

Un "non manuale" contro la normalizzazione del malaffare, che descrive la corruzione in Italia attraverso la viva voce dei corrotti e corruttori, registrati nelle loro conversazioni

Redazione
Corruzione e malaffare in libreria. L'inchiesta di Michele Corradino

Uscito in libreria, per Chiarelettere, È normale... Lo fanno tutti, di Michele Corradino: un "non manuale" contro la normalizzazione del malaffare, che descrive la corruzione in Italia attraverso la viva voce dei corrotti e corruttori, registrati nelle loro conversazioni. Ma soprattutto indica le vie per prevenirla, a partire dall'educazione alla legalità delle nuove generazioni: un obiettivo cruciale per Corradino, commissario dal 2014 dell'Autorità nazionale anticorruzione, che si è fatto promotore di percorsi di questo tipo nelle scuole.


Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, nella Prefazione descrive in questo modo la doppia valenza di questo libro: "Vivendo la nuova ed esaltante esperienza dell'impegno quotidiano nell'Autorità - che sta muovendo i suoi primi passi fra grandi aspettative e (perché no, anche) qualche scetticismo -, Corradino non si limita a fare la diagnosi del male ma prova a individuare quali possano essere i rimedi veri, quelli cioè che non rappresentino dei meri placebo per soddisfare una opinione pubblica desiderosa di ricette salvifiche, ma capaci di inserire nel sistema i famosi anticorpi che consentono al sistema stesso di reagire e di marginalizzare corruzione e malaffare".


Sono questi, per Cantone, i fattori che lo rendono "un libro che si fa leggere tutto d'un fiato, che soddisfa il desiderio di conoscenza di chiunque voglia capire e che non provoca frustrazione in chi legge, perché indica una direzione alternativa e invita i più giovani a reagire con la speranza che finalmente il nostro paese possa imboccare la strada delle democrazie evolute, quelle che la corruzione l'hanno davvero messa al bando!"

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

A Reggio i marocchini voglion le ronde padane: "Troppi immigrati"
a puttane il modello integrazione del pd...

A Reggio i marocchini voglion le ronde padane: "Troppi immigrati"

Conte: "Accordo raggiunto sul fisco"
il governo tiene, la sinistra rosica

Conte: "Accordo raggiunto sul fisco"

VIDEO / Macron ci "scarica" gli immigrati. Adesso lo dicono pure loro
una testimone: "non è la prima volta, va avanti da agosto"

VIDEO / Macron ci "scarica" gli immigrati. Adesso lo dicono pure loro

Sinodo giovani, la Chiesa apre ai gay
il vaticano diventa più inclusivo

Sinodo giovani, la Chiesa apre ai gay

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Case popolari in Lombardia, la metà finisce agli immigrati


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU