baby gang a rende

Cosenza: sequestrano automobilista per rapinarlo

I rapinatori lo hanno ferito al volto con una forbice. Quindi lo hanno minacciato per farsi consegnare 500 euro. E gli hanno rubato pure l'auto

Redazione
Cosenza: sequestrano automobilista per rapinarlo

Con la scusa di chiedere un passaggio, hanno sequestrato un automobilista per rapinarlo, ma sono stati arrestati dai carabinieri di Rende, San Pietro in Guarano e Cosenza, per sequestro di persona a scopo di estorsione, rapina, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale.

Protagonisti quattro giovani di 24, 19, 18 e 16 anni. Venerdì i 4 sono saliti a bordo dell'auto di un 30enne e lo hanno ferito al volto con una forbice. Quindi lo hanno minacciato per farsi consegnare 500 euro. La vittima, derubata di portafoglio, smartphone e orologio, non avendo il denaro, ha chiesto di essere accompagnata a casa per prendere il bancomat ed è riuscita a dare l'allarme.


I banditi sono fuggiti con l'auto della vittima, intercettata ad uno dei posti di controllo disposti dall'Arma che è stato forzato. Ne è nato un inseguimento concluso quando i 4 hanno abbandonato la vettura fuggendo a piedi per le campagne.
Tre sono stati bloccati subito dopo ed il quarto è stato trovato a casa con gli abiti bagnati e sporchi di fango.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!
dopo il chiaro segnale del molise...

Governo, Salvini a Di Maio: "Mettiamoci al tavolo!

Strage di Erba, Rosa e Olindo sono innocenti?
la controinchiesta-shock di nove

Strage di Erba, Rosa e Olindo sono innocenti?

Follia su un autobus: un cinquantenne si denuda e...
Il disgustoso gesto su un bus partito da Cagliari

Follia su un autobus: un cinquantenne si denuda e...

Belluno, accoltellato consigliere comunale
il gesto folle di una "risorsa" squilibrata

Belluno, accoltellato consigliere comunale

Bullismo verso una professoressa a Velletri, tre indagati
minacce e oltraggio al pubblico ufficiale

Bullismo verso una professoressa a Velletri, tre indagati


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU