nascondevano nei giubbotti ordigni artigianali

Lamezia Terme: fermati con l'auto piena di esplosivo

I due bombaroli hanno tentato di forzare un posto di controllo effettuato dai carabinieri. Dopo pochi metri, l'auto è stata bloccata dai militari di altre unità

Redazione
Lamezia Terme: fermati con l'auto piena di esplosivo

Foto ANSA

Hanno tentato di forzare un posto di blocco dei carabinieri ed una volta fermati sono stati trovati in possesso di cinque ordigni esplosivi di fattura artigianale, dall'alto potenziale, provvisti di innesco con miccia a lenta combustione, del peso di gr.650 ciascuno. Due lametini, Piero De Sarro, di 31 anni, e Luigi Vincenzini (28), sono stati così arrestati venerdì per detenzione e porto illegale di esplosivi.



Durante un servizio di controllo del territorio, in prossimità dello svincolo autostradale di Lamezia della A3, i due, a bordo di una Nissan Micra, hanno tentato di forzare un posto di controllo effettuato dai carabinieri della Compagnia di Lamezia. Dopo pochi metri, l'auto è stata bloccata dai militari di altre unità. Nel corso della perquisizione dell'auto sono stati trovati gli ordigni, nascosti sotto alcuni giubbotti sul sedile posteriore.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Ai nostri figli danno il cibo africano
L'iniziativa è del Comune di Azzate

Ai nostri figli danno il cibo africano


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU