avevano da poco richiesto asilo

Rifugiati e spacciatori. Arrestati a Genova due gambiani e un senegalese

In manette sono finiti due giovani di 19 e 22 anni del Gambia e un senegalese di 20 anni. I tre sono stati fermati mentre cedevano alcune dosi di marijuana a due clienti

Redazione
Rifugiati e spacciatori. Arrestati a Genova due gambiani e un senegalese

Erano arrivati a Genova da pochi mesi, dopo essere sbarcati in Sicilia, e avevano da poco avviato le pratiche per chiedere asilo. Ma venerdì sera sono stati arrestati dai carabinieri della compagnia Centro mentre spacciavano in piazza delle Erbe, nel cuore della movida genovese. In manette sono finiti due giovani di 19 e 22 anni del Gambia, rifugiati, e un senegalese di 20 anni. I tre sono stati fermati mentre cedevano alcune dosi di marijuana a due clienti.


Addosso avevano circa sette grammi di hashish e altra erba e 285 euro. Nel corso dell'anno sono stati circa sei i richiedenti asilo arrestati dai soli carabinieri della compagnia Centro sorpresi a spacciare nei vicoli. Un fenomeno in lieve aumento rispetto agli anni precedenti ma che per il momento non registra numeri allarmanti. Un caso analogo era accaduto nei giorni scorsi alla Spezia dove due cittadini del Gambia erano stati arrestati per spaccio.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica

Friburgo: rifugiato afghano stupra e uccide la figlia di un funzionario Ue
la vittima, volontaria di un centro accoglienza

Studentessa uccisa a Friburgo: era la figlia di un funzionario Ue


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU