"come se sia metallo"

Dolce e Gabbana: magliette con le scritte in arabo. Sbagliate

Cantonata al Fashion week 2016 di Milano. Il grafico che ha realizzato l'immagine ha "cannato" in pieno la frase. Che è senza senso e che ha fatto ridere il Medio Oriente

Jules O.
Dolce e Gabbana: magliette con le scritte in arabo. Sbagliate

Nel mondo arabo la foto sta impazzando sui social networks. “Ma mettono le lettere a caso?” è il commento di Rima, ragazza di Dubai. “Forse non gli si è aperto il font nel programma di grafica”, prova a giustificarli Yusuf, giovane del Kuwait. Certo è che il Medio Oriente parla spesso di loro: prima con la creazione di una collezione “islamica”, composta da Hijabs e Abayas con cui probabilmente si voleva dimostrare una certa “prossimità” alla detta cultura religiosa. Ora però questa prossimità sembra cadere su un errore decisamente banale.

Al termine del fashion show dedicato al Tropico Italiano (Fashion week 2016 di Milano) e prima del saluto di rito di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, hanno sfilato delle modelle con magliette riportanti frasi in diverse lingue. Si legge “IO C’ERO” in italiano, “J’ETAIS LA” in francese etc. fino ad arrivare all’arabo che a logica avrebbe dovuto essere “كنت هنا” (io c’ero) ma che è “ك ا ن ه ت ن ك”, che significherebbe “come se sia metallo”. Il condizionale è d’obbligo poiché l’arabo è un alfabeto corsivo, cioè le lettere (tranne alcune eccezioni come Alef, la prima lettera dell’alfabeto) si scrivono connesse tra loro e cambiano forma a seconda che siano all’inizio, alla fine o nel mezzo di una parola.
“come se sia metallo” in arabo si scrive “كأنه تنك”.

Al di là del significato che sembra fuori contesto (ma su cui, non essendo i creativi della sfilata, non ci esprimiamo) di sicuro il significante non sta in piedi. Questo errore si riscontra spesso nei volantini di circoli auto proclamati “filo palestinesi”, “filo islamici” e “solidali” che alla fine li espongono nella loro vera natura: mestieranti senza arte né parte in cerca di prebende (vedi per esempio il volantino del circolo Bloom dove l’arabo è praticamente inventato). Certo è che da D&G non ce lo saremmo aspettati. Ma li perdoniamo: sono troppo simpatici.


LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!

Matite indelebili: chiedeva trasparenza, è stata denunciata
cc in azione a san biagio di agrigento

Matite indelebili: elettrice protesta, finisce denunciata

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica
la lettera di un militante di palermo

Salvini e il Sud: la rinascita della buona politica


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU