l'attentato quotidiano

Assalto jihadista in Pakistan. Morti un civile e tutti i kamikaze

Da stigmatizzare il fatto che le agenzie di stampa occidentali si siano limitate a parlare di "attacco" ad una fantomatica "Christian Colony", senza dire espressamente che si tratta dell'ennesimo attacco di terroristi islamici contro i cristiani

Alfredo Lissoni
Assalto jihadista in Pakistani. Morti un civile e tutti i kamikaze

Un commando armato formato da kamikaze ha attaccato venerdì all'alba il quartiere denominato Christian Colony di Peshawar (Pakistan nord-occidentale), scontrandosi poi con le forze di sicurezza, in un incidente che ha avuto un bilancio di cinque morti, quattro militanti ed un civile. Il portavoce dell'esercito pachistano, generale Asim Bajwa, ha indicato che "un gruppo di terroristi ha attaccato la Christian Colony di Peshawar all'altezza della Warsak Road, provocando però una immediata risposta da parte degli uomini della sicurezza che hanno eliminato quattro attentatori suicidi".


L'incidente è stato commentato anche da fonti della polizia secondo cui due kamikaze hanno attivato nel quartiere abitato da popolazione prevalentemente cristiana l'esplosivo che portavano indosso. Altri due, invece, sono stati uccisi in uno scontro a fuoco che è costato la vita anche ad un civile. Shanaun Alfred, portavoce dell'Alleanza delle minoranze di tutto il Pakistan, ha dichiarato al termine dell'operazione: "Condanniamo l'attacco al quartiere Warsak della Christian Colony ed apprezziamo l'immediata risposta dell'esercito e delle forze di sicurezza". L'attentato non è stato per il momento rivendicato né dai talebani del Tehrek-e-Taliban Pakistan (TTP) né da alcun altro gruppo. Da stigmatizzare il fatto che le agenzie di stampa occidentali, ossessionate dal politicamente corretto islamista, si siano limitate a parlare di "attacco" alla fantomatica "Christian Colony", senza spiegare espressamente che si tratta dell'ennesimo assdalto kamikaze di terroristi musulmani contro i cristiani.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Travaglio condannato per diffamazione
per un articolo sulle intercettazioni

Travaglio condannato per diffamazione

Padellaro minaccia Salvini
il giornalista aizza via twitter, grimoldi risponde

Padellaro minaccia Salvini: "Fermatelo ad ogni costo!"

Clandestini, chi ci mangia
l'inchiesta shock de la verità

Clandestini, quando si dice risorsa...

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU