come i pifferi di montagna

Giunta Raggi: i grillini andarono per suonare e furono suonati

Brunetta: "Hanno offerto uno spettacolo che rappresenta il peggio della vecchia politica che dicevano di voler spazzare via. Lottizzazioni, guerre intestine, ripicche, correnti, invidie, liti furibonde". Il sindaco di Genova: "L'avessi fatto io, mi avrebbero crocifisso"

Redazione
Giunta Raggi: i grillini andarono per suonare e furono suonati

"Il sindaco di Roma Raggi nella nomina di assessori che si dimettono dopo poco tempo ne ha combinate: ha nominato assessore all'Ambiente una professionista che negli ultimi dieci anni aveva fatto la consulente dell'aziende dell'igiene urbana di Roma percependo parcelle per un milione di euro. Se io avessi fatto una cosa del genere dicendo che quell'azienda 'faceva schifo', i Cinquestelle di Genova mi avrebbero crocifisso, e secondo a me a ragione". Lo ha detto il sindaco di Genova Marco Doria intervistato dall'emittente Telenord per la rubrica 'La post@ del sindaco', commentando quanto avvenuto nel Comune di Roma dopo le dimissioni del capo di gabinetto Carla Raineri, dell'assessore al Bilancio Marcello Minenna e dei vertici di Ama e Atac.

Volano gli stracci tra sindaci. "Non penso che nel comportamento di Raggi ci sia dolo, ma sicuramente leggerezza. Non è tollerabile che i Cinquestelle salgano in cattedra dando lezioni di moralità e correttezza agli altri", ha detto Doria. "Ognuno deve dimostrare di essere corretto, eticamente irreprensibile e onesto, magari può sbagliare però lavora per il bene comune. I Cinquestelle non hanno il titolo per dare lezioni di moralità agli altri. Anche in Liguria si ergono perfetti pensando che gli altri siano chissà che cosa ma devono cambiare tono".


Va invece sul pesante Ileana Piazzoni, deputata del Partito democratico, che dice: ''La vicenda già grottesca dell'amministrazione pentastellata a Roma si arricchisce di elementi non solo squallidi, ma di dubbia legalità. Emergono i dettagli delle motivazioni che hanno spinto alla recessione dagli incarichi. Rettinghieri aveva parlato di insopportabili ingerenze, ma la lettera inviata dall'assessora Meleo, che chiede conto degli spostamenti del personale per 'valutare e vistare', è ben più di una ingerenza, soprattutto se lo spostamento in questione riguardasse il cugino dell'assessora alle politiche sociali del Movimento 5 stelle del XV municipio''.


"La fotografia che ci consegnano le concitate cronache di queste ore è davvero la brutta copia di ciò che il Movimento 5 stelle aveva promesso ai romani nell'ultima campagna elettorale prima delle amministrative dello scorso giugno", ha scritto su Facebook Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati. "La Raggi e i suoi fedelissimi, e non, stanno mettendo in scena uno spettacolo indecoroso per una città come Roma, uno spettacolo che rappresenta il peggio della vecchia politica che i grillini dicevano di voler spazzare via. Lottizzazioni, guerre intestine, ripicche, correnti, invidie, liti furibonde. Il peggio del peggio, altro che cambiamento".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Bello figo o brutto sbronzo?
visto da un cattolico

Bello Figo o brutto sbronzo?

Si è dimesso
renzi al colle da mattarella

Si è dimesso. Ora al voto!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU