Trovata l'intesa

Trovato l'accordo, Monza resta in F1 fino al 2019

La sottoscrizione finale del rinnovo è stata annunciata all'autodromo brianzolo dal presidente dell'Aci, Angelo Sticchi Damiani, e dal patron della F1, Bernie Ecclestone

Fabrizio Berini
Il patron della F1, Bernie Ecclestone

Foto ANSA

Il Gp d'Italia di Formula 1 si correrà a Monza anche per i prossimi tre anni. Il rinnovo è stato ufficialmente annunciato all'autodromo brianzolo dal presidente dell'Aci, Angelo Sticchi Damiani, e dal patron della F1 Bernie Ecclestone.

Il contratto ufficiale "sarà firmato a Londra nelle prossime ore, per motivi di giurisdizione non può essere firmato in Italia", ha detto Sticchi Damiani aprendo la cerimonia a cui partecipano anche il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, e quello della Fia, Jean Todt.

Secondo quanto è stato precisato alla fine della conferenza stampa, verranno apposte nei prossimi giorni, dopo il Gp d'Italia in programma domenica, le firme sul contratto fra Aci e Fom, la società di Bernie Ecclestone che controlla la Formula 1.

Si tratta di un documento di circa settanta pagine, su cui i legali delle parti hanno trovato l'intesa definitiva in mattinata a Monza. Domenica per il Gp é atteso il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti.

"Spero che il Gp d'Italia si faccia a Monza per i prossimi cento anni": così il patron della F1 Bernie Ecclestone prima della stretta di mano con il n.1 dell'Aci, Angelo Sticchi Damiani, e quello della Regione Lombardia, Roberto Maroni, che ha ufficializzato il rinnovo fino al 2019.

"Andrò a Londra per essere sicuro...", ha sorriso Maroni. "La conclusione dovuta. Spero che si corra a Monza per 100 anni, o almeno per 50", ha aggiunto il presidente della Fia, Jean Todt.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Matite indelebili, a Rivarolo parte la denuncia


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU