L'ALTRA FACCIA DELL'ACCOGLIENZA

Basilicata, immigrati devastano l'agriturismo in cui vivono (a nostre spese)

Una maxi rissa fra immigrati africani ha portato alla distruzione di una parte degli interni della struttura: le forze dell'ordine hanno denunciato 14 "profughi". Si contano 7 feriti

Francesco Vozza
Basilicata, immigrati devastano l'agriturismo in cui vivono (a nostre spese)

A quanto pare gli immigrati provenienti dalla Nigeria e quelli che vengono dal Mali non si stanno particolarmente simpatici: infatti, ci sarebbe questa antipatia alla base della maxi rissa tra profughi scoppiata in un agriturismo, situato vicino Matera (Pisticci); in questa struttura sono ospitati (a nostre spese) un centinaio di stranieri che sono in attesa di sapere se hanno diritto a restare in Italia. Peccato che l'arrivo di un nigeriano nel centro di accoglienza abbia scatenato il pandemonio: l'uomo avrebbe iniziato a litigare con un altro immigrato del Mali e, ad un certo punto, quello che pareva essere un banale alterco si è trasformato in uno scontro fra bande con la partecipazione dei connazionali dei rispettivi rivali. Alla fine, gli interni dell'agriturismo sono stati in buona parte devastati, le forze dell'ordine hanno denunciato 14 "profughi" e si contano pure 7 feriti

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota
Comizio annullato per mancanza di pubblico

Flop grillino: Di Maio convoca i suoi, ma la piazza resta vuota

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini
sequestrata e nascosta in uno scantinato

Asti, legata e violentata per 24 ore da due tunisini

Lecco, gang magrebina assalta i treni
siamo tornati al far west

Lecco, gang magrebina assalta i treni

L'Europa odierna è sulla via del tramonto: come la vecchia Unione Sovietica
il piano segreto di Merkel, Macron e Juncker

Klaus: "L'immigrazione? Voluta ad arte per annientarci"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU