A CINISI NEL PALERMITANO

Immigrati, la furia del sindaco: "Rette da 45 euro per minori che non sono minori"

"Per i 40 ragazzi migranti che ospito vedo transitare da 300 a 400 mila euro. Ci vogliono 15mila euro al mese per ogni comunità che ospita minori che non sono minori", denuncia il primo cittadino Giangiacomo Palazzolo

Fabio Cantarella
Migranti, la furia del sindaco: "rette da 45 euro per minori che non sono minori"

Il sindaco di Cinisi Giangiacomo Palazzolo

Dopo le inchieste su alcune ong con al centro i loro rapporti con gli scafisti e i trafficanti di migranti, adesso esplode un'altra questione sulla quale i 'buonisti'  che governano la nostra nazione hanno sempre preferito far finta di nulla: i migranti che si dichiarano minorenni e per tali, anche economicamente parlando, vengono trattati nonostante il loro fisico riveli un'età di gran lunga superiore ai diciotto anni.


A innescare la miccia ci pensa il sindaco di Cinisi, nel Palermitano, Giangiacomo Palazzolo, che parla di truffa allo Stato: "Non intendo più concorrere a quella che appare una truffa ai danni dello Stato: a Cinisi, a mio avviso, la stragrande maggioranza dei minorenni ospitati è maggiorenne. I ragazzi quando arrivano sanno già cosa fare: dichiarano di non avere documenti e di essere minorenni. Molti danno la stessa data di nascita. Per questo da oggi blocco i soldi che lo Stato mi dà per pagare le rette da 45 euro a ogni minore".

Questo lo sfogo del primo cittadino di Cinisi Giangiacomo Palazzolo che aggiunge: "Per i 40 ragazzi migranti che ospito vedo transitare da 300 a 400mila euro. Ci vogliono 15mila euro al mese per ogni comunità che ospita minori che non sono minori. Una volta sono venuti a fare il controllo al polso, per stabilire l'età dei ragazzi e la verifica ha confermato i miei sospetti. Chiedo allo Stato di svegliarsi. Si devono utilizzare con criterio i soldi dei cittadini. Stiamo creando un business che tutti ormai abbiamo iniziato a comprendere. Non è un'azione contro i migranti, ma serve una gestione sana dei soldi".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini
Non hanno digerito lo stop all'invasione clandestina

Amnesty International schiuma di rabbia: l'attacco a Salvini

Esclusivo / Salvini in Israele. Navon: "Populisti? Sì grazie"
dal nostro corrispondente max ferrari

Esclusivo / Israele accoglie Salvini

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini
ma la chiesa si occupa di anime o di far politica?

Immigrati, nel Trevigiano ennesimo prete anti-Salvini

"I militari non possono non essere sovranisti"
Il Generale Marco Bertolini striglia la politica

"I militari non possono non essere sovranisti"


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU