I soliti furbetti

Ad Alessandria ventidue dipendenti dell'Asl indagati

Lavorano presso l'ex Ospedale Sant'Antonio di Ovada e, quando uscivano dal lavoro, evitavano di timbrare il cartellino risultando pertanto presenti in ufficio

Ismaele Rognoni
Furbetti del cartellino: timbravano e uscivano. Condannati

Ventidue dipendenti dell'Asl di Alessandria in servizio presso l'ex Ospedale Sant'Antonio di Ovada sono stati raggiunti da altrettanti avvisi di garanzia. 

Sono accusati di truffa aggravata per essere usciti in orario di lavoro senza timbrare il cartellino, secondo l'accusa sostenuta dal sostituto procuratore Silvia Saracino, risultando di fatto presenti in ufficio o in ambulatorio quando in realtà erano altrove a svolgere attività personali. 
L'indagine è di due anni fa: le telecamere avrebbero ripreso numerosi casi. 

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"
Primo turno delle elezioni francesi

Salvini: "Forza Marine! Il Popolo rialza la testa!"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU