Malgoverno e invasione

Salvini: "Vogliono trasformare la Sicilia in una discarica di disperati e disgraziati"

Il leader della Lega sull'isola: "Questa terra potrebbe essere la capitale mondiale del turismo. C'è molto da fare, a cominciare dalle infrastrutture". Su Alfano: "Se fossi in lui non verrei più in Sicilia, cambierei cittadinanza, anzi Continente”

Redazione
Salvini: "Vogliono trasformare la Sicilia in una discarica di disperati e disgraziati"

"La Sicilia è vittima di un'invasione senza precedenti, potrebbe essere la capitale mondiale del turismo e qualcuno la vuole trasformare in una discarica di disperati e di disgraziati. Chiedo a tutti i siciliani e agli altri italiani di essere con noi e di rialzare la testa", ha spiegato il leader della Lega, Matteo Salvini, a Catania, dove, dopo un incontro con i giornalisti, si è recato nella Cattedrale per pregare davanti le reliquie di Sant'Agata, patrona della città, e successivamente si è immerso nel mercato ittico della 'pescheria', attiguo a piazza Duomo, raccogliendo consensi e manifestazioni di stima da parte di pescatori e cittadini catanesi.

Salvini si è soffermato anche sul malgoverno che da troppi anni affligge la regione, frenandone lo sviluppo anche infrastrutturale: “Occorre intervenire su turismo, agricoltura, pesca, commercio, industria, ma come priorità punterei sulle ferrovie: è fondamentale che chi viaggia in treno in Sicilia non debba metterci dieci ore per poter andare da Trapani a Ragusa”. A Messina per visitare l'ex caserma Gasparro, che il governo vuole trasformare in un campo profughi, il “capitano” della Lega ha detto parole chiare anche sull’antica questione del ponte sullo Stretto: “Devono decidere i siciliani, per me autonomia è questo”.

Tornando al tema immigrazione: "L'Onu è un carrozzone inutile al quale, se io fossi al governo, contribuirei con zero euro perché è tanto fumo e poco arrosto", ha aggiunto Salvini, lanciando frecciate a Ue e Angelino Alfano: "L'Europa è complice, perché organizza e finanza l'immigrazione senza controllo, ed il governo italiano è servo dei complici e non si occupa della vera emergenza che c'è nel nostro paese: i 7 milioni di italiani che vivono in povertà mentre il Cara di Mineo continua a restare scandalosamente aperto. Se fossi Alfano non verrei più in Sicilia, cambierei cittadinanza, anzi Continente”.

Sollecitato sulle polemiche relative al 25 aprile: “Condivido l'analisi della presidenza della comunità ebraica di Roma: l'Anpi oggi non rappresenta più niente e nessuno. Un Paese non è libero se non è sicuro. Noi il 25 aprile saremo a Verona per chiedere una legge sulla legittima difesa. E guarda caso ieri Pd e M5s hanno votato insieme per rimandare la discussione".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Nave anti invasione, parla il comandante: "In mare per monitorare le attività delle Ong"
nel mediterraneo la Missione "Defend Europe"

Salpa il blocco navale: "Monitoriamo le attività delle Ong"

Martina, chi era costui?
il ministro pd alla berlina su eunews

Martina, chi era costui?

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse
Risorse da accantonamenti, rinegoziazioni mutui, risparmi

Genova, il Comune di Centrodestra trova 12 milioni per Amiu. Senza aumentare le tasse


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU