non si esclude la pista terroristica

Spari nel centro Parigi, poliziotto ucciso a colpi di kalashnikov. Un killer morto, l'altro in fuga

La natura dell'attacco non è stata ancora accertata anche se la pista del terrorismo è tra le più probabili, secondo i media francesi. Adesso è caccia all'uomo

Alfredo Lissoni
Spari nel centro Parigi, poliziotto ucciso a colpi di kalashnikov. Un killer morto, l'altro in fuga

Sparatoria nel cuore di Parigi sugli Champs Elysees. Lo riferiscono i media locali precisando che almeno un agente di polizia è morto ed un altro è stato ferito. Il killer è stato ucciso. Un secondo sarebbe in fuga. L'attacco sarebbe avvenuta davanti alla sede del grande magazzino 'Marks & Spencer'. L'aggressore ucciso avrebbe usato un fucile automatico AK-47 Kalashnikov. Le stazioni della metro George V, Franklin Roosevelt e Champs Elysees-Clemencedau sono state chiuse per ragioni di sicurezza.


Secondo fonti della rete Bfmtv "nessuna pista" è al momento esclusa. Sul posto, riferisce la rete Bfmtv, sono intervenuti i corpi speciali della polizia Bis. I colpi sono stati sparati intorno alle 21 al numero 104 degli Champs Elysees. Anche la rete Bfmtv sostiene che testimoni riferiscono di due aggressori. La natura dell'attacco non è stata ancora accertata anche se la pista del terrorismo è tra le più probabili, secondo i media francesi. Un poliziotto ha riferito ai giornalisti presenti sugli Champs-Elysees che "sono in corso accertamenti per stabilire la natura criminale o terroristica".


La zona degli Champs Elysees è completamente blindata da centinaia di agenti della Gendarmeria. Decine gli uomini delle forze dell’ordine dispiegate. In volo anche un elicottero per monitorare la zona ed accertare l’eventuale presenza di altri terroristi. Sarebbe in corso un’operazione in Rue de Miromesnil dove si nasconderebbe l’altro attentatore scampato alla sparatoria.


In Francia tra 3 giorni si svolge il primo turno delle elezioni presidenziali. Il 30 novembre 2016 la città è stata teatro del più sanguinoso attentato della storia francese: un commando di Isis massacrò 130 persone colpendo in modo coordinato diversi punti della città, dallo Stade de France al locale Bataclan.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Maria Elena e Brigitte, quando il confronto uccide
SCELTE SURREALI PER GLI INCONTRI CON LE FIRST LADIES USA

Maria Elena e Brigitte, quando il confronto uccide

Il Papa a Genova si incontra con gli imam
contestazioni contro bergoglio

Il Papa a Genova si incontra con gli imam


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU