Dopo i fatti di Zurigo, Ankara e Berlino

In Francia e Inghilterra più controlli. Salvini: "Governi e ministri complici"

Per il leader leghista, dell'invasione "sono complici i giornalisti, i cittadini che fanno finta di niente, i Medici senza frontiere, chi dice 'Viva Lampedusa'"

Redazione
Francia e Inghilterra rafforzano la sicurezza. Salvini: "Governi e ministri complici"

Il tir della strage e Matteo Salvini. Composizione da foto ANSA

All'indomani della strage al mercato natalizio a Berlino, la Francia già in stato d'emergenza per l'allerta terrorismo ha rafforzato ulteriormente la sicurezza invitando i connazionali alla prudenza. "I servizi di polizia, inclusi quelli in borghese, sono totalmente mobilitati in questo fine anno", ha detto martedì mattina il neo-ministro dell'Interno, Bruno Le Roux, che lunedì sera aveva annunciato un innalzamento del dispositivo nei mercatini di Natale della Francia. Il ministro ha lanciato un messaggio ai connazionali: "Siate prudenti. Certo, ci sono gli agenti, ma anche i cittadini hanno un ruolo importante. Chiedo ad ognuno di essere prudente".

Anche le forze di polizia della Gran Bretagna hanno intensificato la sicurezza ai mercatini di Natale, con l'obiettivo di prevenire possibili attacchi terroristici ispirati dallo Stato Islamico, come quello avvenuto a Berlino. I servizi di sicurezza hanno avvertito il Regno Unito che c'è il rischio di attacchi terroristici "contro larghe folle di obiettivi civili", ispirati dall'Isis o da Al Qaida, durante la stagione delle feste. Le autorità del Dipartimento di Stato americano hanno invitato i turisti americani a restare vigili nei loro viaggi in Europa, in particolare quando si recano a eventi legati al Natale.

"Mi sembra difficile parlare di buongiorno dopo una tripletta di pace e amore in nome dell'Islam, Zurigo, Ankara e Berlino. Sicuramente sono bestie quelli che schiacciano gli esseri umani, ma me la prendo con i governi e i ministri complici. C'è chi parla di gente non integrata, ma quasi un terzo degli immigrati islamici tende al fondamentalismo. Sono quelli a cui le sinistre di mezza Europa vorrebbe cittadinanza e diritto di voto. È un tentativo di invasione non religiosa ma militare": così martedì mattina Matteo Salvini, ai microfoni di Radio Padania. "Sono complici i giornalisti, i cittadini che fanno finta di niente, i Medici senza frontiere, chi dice 'Viva Lampedusa'. Chi non ha scelto il dono di Natale, la trilogia di Oriana Fallaci può essere il regalo perfetto", ha aggiunto.

L'eurodeputato della destra nazionalista tedesca, Marcus Pretzell di Alternativa per la Germania (AFD), ha accusato la cancelliera Angela Merkel e la sua politica migratoria per l'attentato contro il mercatino di Natale a Berlino: "Sono i morti di Angela Merkel", ha scritto in un tweet. "Quelli che commettono questi attacchi predicano l'odio. Non li vogliamo. Quando reagirà lo Stato tedesco? Quando fermerà questa maledetta ipocrisia?". Gli ha fatto eco la leader di AFD, Frauke Petry, la quale ha aggiunto: "Sono i morti di coloro che predicano predicano una libertà senza confini, che viene usata anche da criminali e terroristi", accusando la Merkel di essere "corresponsabile" della tragedia.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Leghista e africano? La Kyenge lo fa cacciare dalla sua onlus
Intervista a Ekuè Folly, vittima dell'intolleranza di sinistra

Leghista e africano? La Kyenge lo fa cacciare dalla sua onlus


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU