Denuncia del segretario ligure Rixi

Militanti della Lega aggrediti a Genova da un gruppo di violenti dei centri sociali

Due ragazze e un giovane erano impegnati in un volantinaggio. Gli aggressori li hanno insultati, poi hanno strappato e buttato nella spazzatura una bandiera

Redazione
I militanti della Lega aggrediti a Genova dai soliti violenti dei centri sociali

Centri sociali contro la Lega

Un gruppo di militanti della Lega è stato aggredito martedì mattina dai soliti violenti dei centri sociali a Genova in Via Canevari, in Valbisagno, durante un'iniziativa elettorale per le politiche del 4 marzo. Lo ha reso noto il segretario regionale del partito e candidato alla Camera, Edoardo Rixi. "Esprimo la mia solidarietà ai nostri militanti che oggi sono stati aggrediti da un gruppo di balordi dei centri sociali in Val Bisagno" ha scritto su Facebook. "Noi siamo per la libertà delle idee e per la democrazia: certi ignoranti 'figli di papa'' non conoscono che l'arma della violenza".

La Digos ha avviato un'indagine dopo la denuncia. Secondo quanto riferito dai testimoni, due ragazze e un giovane erano impegnati in un volantinaggio all'uscita della metropolitana di Via Canevari, dietro la stazione Brignole. Gli aggressori, sbucati all'improvviso, li hanno insultati e poi hanno strappato e buttato nella spazzatura una bandiera, prima di fuggire facendo perdere ogni traccia. L'azione è stata improvvisa e sicuramente premeditata, comunque per fortuna non risulta esserci stato alcun contatto diretto né aggressione fisica nei confronti dei militanti leghisti.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio
Centinaia di animali vengono brutalmente ammazzati

Il sindaco islamico: Leoluca Orlando alla festa del sacrificio

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti
nuove immagini diffuse dalla Guardia di Finanza

Genova, il crollo del ponte filmato dalle telecamere sottostanti

L'imprenditore di colore: "La Sinistra ci usa come carta igienica"
com'era prevedibile, gli immigrati si ribellano al pd

L'imprenditore di colore: "La Sinistra ci usa come carta igienica"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU