la polemica

Disabilità gravi e gravissime, Regione Lombardia c'è

Alessandra Cappellari (Lega): “Sostegno da Regione fino a oltre mille euro mensili. Governo assente ingiustificato”

Redazione
Disabilità gravi e gravissime, Regione Lombardia c'è

“Come da copione il Pd e i Cinquestelle utilizzano in maniera strumentale anche un argomento così delicato come la disabilità; per questo dovrebbero vergognarsi. Facciano squadra con noi, anziché limitarsi a criticare la Giunta regionale lombarda, e si rivolgano al Governo, assente ingiustificato”. Così il consigliere regionale del Carroccio Alessandra Cappellari risponde alle critiche della minoranza al Pirellone circa le correzioni alla delibera regionale sui disabili.

“Innanzitutto”, spiega Cappellari, “bisogna ricordare alle persone che in Lombardia non c’è, come in altre Regione, la lista d’attesa e nessuna categoria è stata esclusa, nonostante l’ampliamento della platea da parte del Governo; per di più, in merito, ai disabili, stiamo lavorando per costruire percorsi individuali integrati anche in termini di risorse. Inoltre la modifica della percorso che è intervenuta inizialmente, e che ha suscitato i sacri furori della minoranza, si è resa necessaria unicamente per mantenere il sostegno a tutti senza escludere nessuno, a fronte del fatto che nel 2019 l’aumento dei casi, e quindi dei beneficiari, è stato di 2.561 persone e in previsione di un ulteriore aumento per quest’anno”.

“Voglio ricordare”, spiega ancora il consigliere leghista, “che rispetto ai 20 milioni che il Governo ha stanziato in più nel 2019, su 91 milioni di cui due destinati ai progetti di vita indipendente, Regione Lombardia a guida Lega dedica il 70% di queste risorse ai casi gravissimi (misura B1) e i fondi dati in più dal Governo non sono sufficienti per garantire la misura  tutti i beneficiari. Pd e Cinquestelle vogliono forse inserire le liste d’attesa?”. “Inoltre abbiamo dovuto togliere le risorse stanziate nel 2019 per dare continuità alla FNA ed abbiamo aggiunto ulteriori fondi per cui si è andati incontro ad una rimodulazione degli stanziamenti, e questo non solo a seguito della mozione presentata dal Pd ma anche e soprattutto di una mozione della maggioranza, che ha riproposto il contributo minimo di 600 euro mensili fino a oltre 1.000 euro mensili. A questi soldi sono stati aggiunti altre misure di sostegno. Per cui, la Lombardia fa di tutto per la disabilità, mentre il Governo Conte-bis, che ha eliminato il Ministero per la Disabilità, cosa sta facendo? La minoranza si interroghi semmai su questo”, conclude Cappellari.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...
non ci facciamo mai mancar nulla

L'attentatore di Parigi? Stava da noi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Lei non è la moglie...
fa i pistolotti moraleggianti agli altri e poi...

Marco Travaglio, il bacio galeotto. Perché lei non è la moglie...

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega
è arrivato un bastimento carico di...

Gli immigrati sbarcano a Olbia. La protesta della Lega


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU