Verso l'insediamento

Le promesse che Donald Trump vuole trasformare il prima possibile in realtà

Usa: ambiente ed energia, commercio, difesa, economia e occupazione, immigrazione, sanità e tasse sono i temi più urgenti per il 45esimo presidente

Redazione
Le molte promesse che Donald Trump vuole trasformare il prima possibile in realtà

Da abc7ny.com

Sono tante le promesse che Donald Trump ha fatto in campagna elettorale e ha promesso che venerdì a mezzogiorno, quando diventerà il 45esimo presidente degli Stati Uniti, si metterà subito al lavoro per trasformarle in realtà. Ecco i temi principali sui quali ha anticipato di vole iniziare da subito a lavorare.

Ambiente ed energia - Abolizione delle "barriere" imposte all'industria per difendere l'ambiente e creazione di nuovi posti di lavoro nel settore dell'energia. Rilancio di progetti accantonati come l'oleodotto Keystone. Cessazione dei versamenti all'Onu per finanziare i programmi per i cambiamenti climatici. Uscita degli Stati Uniti dagli accordi di Parigi sul clima.

Commercio - Rinegoziare il North American Free Trade Agreement (Nafta), ritiro dall'accordo della Trans Pacific Partnership.

Difesa - Aumentare il bilancio militare, riformare la Nato e far pagare di più gli altri paesi membri.

Economia e occupazione - Trump promette una crescita economica annuale di almeno il 4% e la creazione di 25 milioni nuovi posti di lavoro durante il suo primo mandato. Verranno imposte tariffe punitive alle imprese americane che trasferiranno all'estero i posti di lavoro.

Immigrazione - La promessa più famosa è quella di costruire un muro anti immigrati al confine con Messico, i cui costi dovranno essere ripagati da questo paese. Ma si è parlato anche di deportare due milioni di stranieri illegali, di controlli più rigorosi sugli immigrati e regole più strette per i visti e di cancellare l'emissione di visti per i paesi che non accetteranno i rimpatri.

Regole - Per ogni nuova regolamentazione introdotta, ne verranno abolite due vecchie.

Sanità - Sostituire l'Obamacare con un'altra riforma sanitaria. Al Washington Post, Trump ha detto che tutti saranno coperti da assicurazione sanitaria e le case farmaceutiche saranno costrette a ridurre i prezzi.

Tasse - Riduzione delle aliquote fiscali da sette a tre. Riduzione dal 35 al 155 per la tassa sulle imprese.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"
"A Dio quel che è di Dio, a Cesare quel che è di Cesare"

Papa Francesco: "Sì allo Ius Soli". Salvini: "Lo applichi in Vaticano, se vuole"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU