Elezioni amministrative

Vincono i populisti

Raggi a Roma, Appendino a Torino, ottimo risultato di Borgonzoni a Bologna. Renzi asfaltato persino nelle sue terre se la cava solo dove il centrodestra lo scimiotta

Alessandro Morelli
Vincono i populisti

Renzi esce con le ossa rotte dalla tornata amministrativa che ha visto perdere il Pd nelle sfide di Roma, Torino e Napoli (al primo turno) e vincere di misura a Milano. Anche a Bologna, i populisti fanno enormi passi avanti con il 45,36% di Lucia Borgonzoni mentre il Pd perde luoghi simbolo come Sesto Fiorentino (Fi), Finale Emilia (Mo), Cascina (Pi) e Grosseto con la storica affermazione di Antonfrancesco Vivarelli Colonna.

E così, mentre il Pd commenta una: "sconfitta netta e senza attenuanti a Roma e Torino contro le candidate M5s" e aggiunge che è "evidente il dato frastagliato del voto territoriale, dato che contiene peraltro anche alcune indicazioni nazionali su cui la Direzione Nazionale del Pd rifletterà il prossimo venerdì 24 giugno" dal Movimento 5 Stelle arrivano le parole festanti di Virginia Raggi, primo sindaco donna di Roma che spiega: "Lavoreremo per riportare la legalità e la trasparenza nelle istituzioni. Riporteremo quei criteri al centro delle scelte politiche" con l'eco della collega torinese, Chiara Appendino: "Ci siamo presentati così come siamo, e i torinesi ci hanno accolto. Siamo un piccolo frammento della nostra città, della sua grande storia".

Dalla parte dei populisti parla Matteo Salvini: "Gli italiani non credono più a Renzi" spiega il leader leghista. "Il centrodestra faccia il centrodestra guardando avanti e non rimpiangendo il bel tempo che fu" aggiunge e sull'ipotesi di Parisi leader: "Basta la sconfitta a Milano". La Lega ha visto le vittorie storiche in aree considerate fino a poco tempo fa "difficili" per il Carroccio, la riconquista di Novara e la perdita di Varese dopo oltre un ventennio di amministrazione.

In generale in questo secondo turno il voto di centrodestra ha particolarmente favorito le candidate 5stelle a Torino e Roma senza che il Movimento contraccambiasse il favore su Stefano Parisi contrapposto a Giuseppe Sala a Milano, mentre è evidente il sosteno pentastellato alle candidate leghiste di Bologna e Cascina (Pi) a dimostrazione che la ricerca ossessiva del voto "moderato" in sede di ballottaggio colpisce pesantemente le forze che si definiscono di opposizione al governo Renzi.

L'offerta in salsa meneghina di un nuovo centrodestra che per non infastidire i centristi e l'establishment della capitale economica ha tenuto posizioni morbide su temi scottanti come le moschee, l'immigrazione, le politiche economiche e la netta contrapposizione alle politiche distruttive renziane ha premiato la proposta al ribasso, quella di bandiera e maggiormente mass mediatica tenendo ben lontani i voti anti-sistema e di cambiamento. 

Per questa ragione Salvini ha già annunciato per il prossimo fine settimana il "Cantiere", occasione di incontro per lanciare temi e proposte per iniziare un'esperienza di centrodestra che ha fatto l'ultimo tentativo a Milano.

Intanto Luigi di Maio esulta: "Un dato è chiaro gli italiani ci riconoscono la capacità di governare. Oggi succede a Roma e Torino, poi toccherà al resto del Paese. E vorrei sottolineare che se i torinesi e i romani hanno votato le nostre candidate e perché gli altri parlavano di Olimpiadi e referendum, mentre noi affrontavamo temi concreti".

I populisti perdono invece pesantemente a Benevento, dove con quasi il 63% dei voti viene eletto Clemente Mastella. Il momento del cambiamento lì non è ancora arrivato (per ora).

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

L'America di Trump dice NO!
Intervista a George G. Lombardi

L'America di Trump dice NO!


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU