buone notizie dal medio oriente

L'Isis perde terreno in Iraq e in Siria

Almeno 23 jihadisti dell'Isis sono rimasti uccisi domenica da raid congiunti condotti nel nord della Siria da jet della Coalizione internazionale a guida USA e dall'artiglieria turca

Redazione
L'Isis perde terreno in Iraq e in Siria

Foto ANSA

Oltre 350 donne yazide sono state liberate dalle mani dell'Isis a Falluja, città a ovest di Baghdad nei giorni scorsi conquistata dalle forze lealiste irachene. Lo ha detto il direttore degli affari yazidi della provincia nord-occidentale irachena di Dohuk, Hadi Dobany. Parlando ai giornalisti, Dobani ha detto che "354 donne yazide che erano state tenute prigioniere a Falluja dai jihadisti sono state liberate e aspettano ora di tornare nella regione del Kurdistan iracheno". Dall'estate 2014 fa si erano diffuse notizie dell'uccisione e rapimento da parte dell'Isis di numerose donne della comunità curdofona irachena.


E intanto almeno 23 jihadisti dell'Isis sono rimasti uccisi domenica da raid congiunti condotti nel nord della Siria da jet della Coalizione  internazionale a guida USA e dall'artiglieria turca. Lo sostiene l'agenzia statale di Ankara, Anadolu, citando fonti militari. Nei bombardamenti, secondo quanto si apprende, sono state distrutte anche 33 postazioni armate del Califfato, alcune delle
quali usate per il lancio di mortai verso il territorio turco, tre edifici, una postazione di difesa e una per il lancio di razzi anticarro.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Cerimonia Ventaglio aglio aglio
Video shock/ Maria Antonietta non ha capito la lezione delle amministrative

Boldrini: "Rimandare lo Ius Soli è un torto che non porta bene"

Berlusconi apre al PD riguardo l'accoglienza degli immigrati
Mentre Renzi tratta con l'opposizione per la legge elettorale

Berlusconi apre al PD riguardo l'accoglienza degli immigrati

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!
Il Pd è riuscito a costringere gli Stati europei a sospendere Schengen o chiudere le frontiere

Blocco navale nel Mediterraneo? Lo propone il Belgio!

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...
andarono per suonare e furono suonati

Giornalista USA cerca di cogliere in fallo Putin, ma...

"Lasceremo andare Charlie con gli angeli"
Il cuore dei Gard sfonda il grigiume di ospedale e tribunali

"Lasceremo andare Charlie con gli angeli"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU