assalto dei centri sociali

Clandestini, Minniti contestato a Cosenza

A protestare una sessantina di ragazzi dei centri sociali e immigrati, che hanno contestato il decreto Minniti-Orlando sui migranti

Redazione
Clandestini, Minniti contestato a Reggio Calabria

Foto ANSA

"Decoro e legalità, via Minniti dalle città": questo lo striscione che ha accolto lunedì il ministro dell'Interno Marco Minniti all'Università della Calabria, a Rende nel cosentino, dove ha partecipato alla giornata di studi sul tema "Intelligence: a dieci anni dalla riforma. Risultati, questione aperte, prospettive". A protestare una sessantina di ragazzi dei centri sociali e immigrati, che hanno contestato il decreto Minniti-Orlando sui migranti.


Il ministro, al suo arrivo in aula magna, è stato contestato anche da un docente precario, fatto allontanare dalle forze dell'ordine. Momenti di tensione all'esterno, quando la polizia ha cercato di rimuovere lo striscione. Nel suo intervento sull'intelligence, Minniti ha detto che "siamo in una fase della storia del mondo in cui nessuno può dire mai. Compito nostro è lavorare molto sulla capacità di prevenzione a fronte di un terrorismo che abbiamo definito a prevedibilità zero. Questo tipo di terrorismo non si può prevedere ma si può contenere con il controllo del territorio".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più

Non solo via mare: drone svela l'esodo biblico attraverso la Slovenia
Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata
chiusi, Polizia trova 2.500 kg parmigiano sottratto

Il formaggio puzza. Furgone bloccato per un controllo: era merce rubata

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo
non la lasciano in pace neanche da morta

Trento, c'è Yara nel dossier del pedofilo

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più
i nostri anziani trattati come parassiti

Il rammarico di Padoan: gli italiani non crepano più


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU