il candidato del centrodestra guarda agli states

Bucci: "Per Genova mi ispiro a Rudolph Giuliani. E far ripartire il lavoro si può"

"Punterò sulla logistica e sul porto, venderò il marchio Genova. E poi agevolazioni: Tari zero, Tasi zero a chi arriva, nessun onere di urbanizzazione"

Alfredo Lissoni
Bucci: "Per Genova mi ispiro a Rudolph Giuliani. E far ripartire il lavoro si può"

Foto ANSA

Guarda al modello americano, Marco Bucci, candidato sindaco a Genova per il Centrodestra, lui che in America ha vissuto per anni. E che non fa mistero di ispirarsi a Rudolph Giuliani. "Là la gente vota senza ideologia, sulla base di chi ti fa vivere meglio", ha dichiarato ieri a Libero.

"Io non cerco le diversità bensì i punti in comune; mi rivolgo anche a chi non vota, agli adolescenti a cui voglio lasciare una città in buono stato", aggiunge. "I genovesi sono stati abbandonati da 25 anni. La Sinistra non ha mai avuto una visione per la città. Si pensi solo al fatto che l'ultimo metro di autostrada è stato costruito 40 anni fa e non c'è neppure il progetto per fare una metropolitana. La città è nelle mani di un meccanismo chiuso, costruito apposta perché nessuno venisse. E sì che siamo terra di mercanti, che hanno costruito la loro ricchezza sullo scambio".


A Libero Bucci ricorda: "Quando ho deciso di tornare in Italia in tre ore ho convinto gli americani della Kodak Immagine a investire. Sono partito con 17 dipendenti e dopo due anni ho lasciato l'azienda che ne aveva 260. Se hai le idee chiare, la gente ti segue. Punterò sulla logistica e sul porto, che in potenza è lo scalo navale d'eccellenza della Svizzera. Venderò il marchio Genova, città che ha una qualità della vita che pure i milanesi ci invidiano. E poi agevolazioni: Tari zero, Tasi zero a chi arriva, nessun onere di urbanizzazione. E riporterò le industrie a Genova".


E sull'immigrazione Bucci ha le idee molto chiare: "Così come è gestita, con la logica dell'accoglienza, fa male a tutti, soprattutto agli extracomunitari. Non può essere indiscriminata e per tutti. Va coordinata". E gli italiani? "Vanno aiutati prima, altrimenti si scatena la guerra tra poveri. Non dimentichiamoci di essere prima di tutto italiani".

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Stravince Salvini: "#andiamoagovernare"
"bellissimo risveglio, carico di responsabilità"

Stravince Salvini: "E adesso... #andiamoagovernare"


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU