Appartamento requisito

Offre ospitalità a un marocchino, che si mette a spacciare dentro casa sua

Aveva intenzione di dargli un posto dove dormire per una sola notte, ma il pusher trasferisce lì la sede della propria attività illecita

Redazione
Offre ospitalità a un marocchino, che si mette a spacciare dentro casa sua

Dosi di stupefacenti sequestrate. Foto ANSA

Detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio: questa la denuncia rimediata da un marocchino, a seguito di una chiamata arrivata alla polizia domenica 17 luglio per una lite fra coinquilini in Via Pasubio a Bologna. All'arrivo degli agenti, il titolare dell'appartamento, un italiano 35enne, ha spiegato che aveva offerto ospitalità per una notte al nordafricano che conosceva superficialmente ma lui, oltre a rifiutarsi di andarsene, aveva fatto entrare in casa diverse persone.

Questo continuo andare e venire di sconosciuti ha insospettito il proprietario, il quale ha avvertito i poliziotti: la perquisizione seguita alla chiamata ha portato alla luce 25,21 grammi di hashish già suddivisi in dosi, 0,60 grammi di cocaina, 70 euro e tre telefoni cellulari sui quali l'extracomunitario, un marocchino nato nell'76, non ha saputo dare delle spiegazioni e per i quali è scattata una denuncia per ricettazione.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate
Dati choc dell'università Milano-Bicocca. Il maggior numero tra le egiziane

Scandalo infibulazione: in Italia 80mila donne mutilate

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini
"non si può uscire". e loro devastano l'infermeria

Treviso, gli immigrati devastano la caserma. Ira di Salvini


MC S.R.L.
sede legale: viale Vittorio Emanuele II, 23 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU