Faccia tosta

Rumeni con mazza da baseball in macchina: per difenderci, Italia pericolosa

Aumentano i casi di stranieri che girano con oggetti atti ad offendere: donna rumena fermata in bici con un'ascia di 37 centimetri nel cestino

Redazione
Rumeni con mazza da baseball in macchina a Treviso: "Serve per difenderci, l'Italia è pericolosa"

Mazza da baseball sequestrata. Foto ANSA

Quando i poliziotti che l'hanno fermato venerdì 15 luglio per un controllo stradale lungo la Treviso- Mare gli hanno trovato nel bagagliaio una mazza da baseball, il rumeno 30enne alla guida si è giustificato in un modo quantomeno originale: "Ci hanno detto che l'Italia è un paese pericoloso, per cui ci siamo portati questa per proteggerci". Il giovane era insieme a due connazionali di 25 e 20 anni: tutti e tre hanno dichiarato di essere da poco arrivati in Italia, e quando gli agenti hanno chiesto loro perché avessero in auto la mazza, hanno risposto: "Abbiamo sentito che l'Italia è un Paese pericoloso".

Una spiegazione fantasiosa, ma che non è servita ad evitare una denuncia per porto abusivo di oggetti atti a offendere. Senza spostarsi di molto, la medesima denuncia l'ha rimediata una 43enne, anch'essa rumena, sorpresa dai carabinieri mercoledì 13 luglio in Piazza Negrelli a Montebelluna, nei pressi del bar La Loggia. La donna è stata notata da alcuni avventori perché si aggirava, con fare sospetto, in sella a una bicicletta: è stata fermata e i militari hanno scoperto che nel cestino aveva un'ascia di ben 37 centimetri, della quale non è riuscita a dare giustificazioni.

LIBERA LA BESTIA CHE C'È IN TE!

Contribuisci anche tu alla sezione LIVE NEWS, inviandoci un video, una foto o un articolo!

partecipa inviandoci i tuoi:

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Saviano da del mafioso a Salvini
il naufragio del pensiero

Saviano dà del mafioso a Salvini

Eritrea. Stop sanzioni, stop emigrazione!
I due paesi del Corno d’Africa hanno deciso di mettere fine allo stato di guerra

Eritrea: stop sanzioni, stop emigrazione!

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo
soccorsi e portati in un campo profughi a Khoms

La Libia stoppa un barcone con 158 a bordo

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron
finanziamenti occulti al candidato presidente

Ora è ufficiale: c'è George Soros dietro Macron

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano
indovina un po'? era una "risorsa"

Preso nel Milanese lo scippatore seriale. Egiziano

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi
salvati, han ringraziato a pugni

Vos Thalassa, fermati i due facinorosi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU